menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Chiara Di Martino

Foto di Chiara Di Martino

La Madonna con la pistola, il dono di Banksy a Napoli (ma non l’unico)

In piazza Gerolomini l'opera dello street artist: in città aveva realizzato anche una rappresentazione del consumismo in via Croce, ma è andata perduta

È l'unica opera certa di Banksy in Italia e si trova proprio a Napoli, in piazza Gerolomini, lo slargo che precede di pochi passi l'arrivo in via Duomo da via Tribunali. Dell'opera dello street artist inglese - la cui identità è ancora sconosciuta - si ha dunque traccia nel cuore del centro antico della città, dove oggi la "Madonna con la pistola" è protetta da un plexiglass. Al posto dell'aureola, infatti, sulla testa - sguardo rivolto verso l'alto in segno di afflizione - sono tracciati i contorni di un revolver. Una denuncia sociale in pieno stile Banksy, l'autore di Bristol che, principalmente con la tecnica dello stencil (più rapida e meno a rischio del classico murale), ha fatto incursioni in moltissime città del mondo e anche in alcuni musei. Quella di Napoli pare sia l'unica opera riconosciuta in Italia, ma lo street artist ne aveva realizzata anche un'altra in città, poco distante, in via Benedetto Croce.

Qui aveva lasciato una interpretazione dell'estasi della beata Ludovica Albertoni del Bernini, che aveva in mano delle patatine e un panino, simbolo del consumismo. Nel 2010, un altro writer lo coprì con un murale, scusandosi in seguito e pentendosi per il grave danno arrecato a un'altra importante traccia di Banksy a Napoli. La città, dunque, si scopre sempre più in grado di accogliere questa forma contemporanea di arte: negli ultimi anni, infatti, sono nate sempre più spesso opere - alcune davvero straordinarie - che portano sui muri l'arte di strada. A poca distanza dalla Madonna con la Pistola, su via Duomo, c'è per esempio lo splendido San Gennaro di Jorit, autore di un altro murale a Ponticelli. E ancora, a Materdei, a ricorprire i 15 metri della facciata di un condominio c’è Partenope, opera dell'artista argentino Francisco Bosoletti, autore di un altro capolavoro nel quartiere Sanità. Nei Quartieri Spagnoli, svetta l'arte del duo napoletano Cyop&Kaf: qui hanno realizzato oltre duecento opere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento