rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cultura

Al murales di Maradona il libro dei record con dediche e firme da tutto il mondo

Nei quartieri spagnoli

Oltre a tanti doni al Murales di Maradona, che ha trasformato i quartieri spagnoli nella principale attrazione turistica e sportiva della città di napoli, sono già migliaia le dediche e firme dei tifosi o meglio dei pellegrini in memoria di Diego Armando Maradona e anche stamane che come ogni settimana c’è stata alla presenza anche del presidente del social club napoli Maradona e del custode ideatore dell’aera murales Antonio Esposito in arte Bostik, l’apertura del nuovo libro, che vanta già migliaia di firme ogni giorno per la raccolta pensieri e dediche in omaggio al campione azzurro.

"A settembre tutti i contenuti e dediche multilingue e inimmaginabili saranno tradotte e riportate in un libro che racconterà la Storia del murales, le visite ed omaggi di tifosi, turisti e personalità dello sport ed instituzioni alla cappella di Diego e le iniziative in favore dei ragazzi e aspiranti giocatori che saranno assistiti e organizzati tramite iniziative di beneficenza del Socila Clum Napoli Maradona", fa sapere l'avvocato Angelo Pisani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al murales di Maradona il libro dei record con dediche e firme da tutto il mondo

NapoliToday è in caricamento