Sapete perché si dice “Levà ‘a frasca ‘a miezo”?

La nota espressione, risalente ad un’antica usanza napoletana, si utilizza quando si vuole cambiare discorso o cessare un’attività

Perchè si dice “Levà ‘a frasca ‘a miezo”? A spiegarcelo è il libro “Come se penza a NNapule. 2500 modi di dire napoletani", commentati da Raffaele Bracale e a cura di Amedeo Colella.

Letteralmente significa “togliere la frasca di mezzo”, cioè "cessare definitivamente un’attività, togliersi di mezzo, sbaraccare". La locuzione richiama ciò che facevano gli antichi osti - con mescita specialmente in strade di campagna - i quali, al momento della cessazione anche solo stagionale della propria attività, solevano staccare dall’architrave della porta dell’osteria il telaio ligneo ricoperto di frasche che vi avevano apposto all’inizio della stagione per segnalare che in quella osteria era giunto il vino nuovo. A Napoli vi fu una strada, un tempo, che proprio per la presenza di numerose osterie che inalberavano le accennate frasche fu popolarmente detta ‘a ‘Nfrascata, ma il cui toponimo ufficiale è Salvator Rosa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento