Giovedì, 18 Luglio 2024
Musica

La Finta Tedesca, l'intermezzo comico di Hasse il 14 dicembre a Domus Ars

Imperdibile appuntamento nell'ambito della XXI edizione del "Festival internazionale del '700 musicale napoletano"

Il 14 dicembre alle ore 20, nell'ambito della XXI edizione del "Festival internazionale del '700 musicale napoletano" si terrà presso il centro di cultura Domus Ars di via Santa Chiara La Finta Tedesca, intermezzo per musica in tre atti di Johann Adolf Hasse.

Una rappresentazione la cui comicità è ancora più esaltata dai due grandi interpreti Raffaella Ambrosino e Carmine Monaco D’Ambrosia che con la complicità del danzatore e coreografo Antonello Tudisco e la sapiente regia di Riccardo Canessa hanno reso la Finta Tedesca una piacevole riscoperta di divertimento fuori dal tempo: inganni, pasticci, equivoci: la storia di sempre.

La trama

Ed è proprio nella casa del ricco farmacista Pantaleone che si apre la scena con la Giovane Carlotta che per attirare l’interesse si fa assumere come cameriera fingendosi tedesca per piacere ancor di più dal dottore. Pantaleone che pur nutre interesse per la servetta, si pone il dilemma sociale dell’epoca: un dottore non può sposare la sua cameriera e le offre denaro per dimenticare la promessa di matrimonio fatta. (Se taci, Carlotta, ti voglio dotare), Carlotta non si dà per vinta ed instaura una battaglia legale fingendosi un avvocato per far riconoscere al farmacista di essere innamorato della sua serva e che le barriere sociali non potranno impedire l’amore che non può che coronarsi con un felice matrimonio. Pantaleone si traveste da avvocato e tenta di difendere sé stesso ma la discussione finisce in una grande baruffa: carte bollate, schiaffi e pugni. Nulla di fatto e il farmacista cerca di fuggire adducendo la scusa che Sempre vi son ruine in quella casa dove comandano le galline e il gallo tace! La sorte vuole che nella fuga in un bosco incontra Carlotta che si finge impazzita da uno spavento ed in pericolo, chiedendo aiuto al suo padrone, questo suscita in Pantaleone un inedito sentimento di protezione e d’amore ed ammette di non poter fare a meno di lei. Conclusione un matrimonio felice al passo di minuetto.

L'autore

Hasse Johann Adolph nasce ad Amburgo il 25 Marzo del 1699 e muore a Venezia il 16 Dicembre del 1783. Viene a Napoli per studiare musica nel 1722 e tra i suoi maestri troviamo Nicolò Porpora e Alessandro Scarlatti. Johann Adolph Hasse, chiamato il Sassone, diventò così un puro e perfetto prodotto della Scuola Napoletana con una formazione salda e una languida vena melodica, caratteristiche tipiche di questa Scuola. Le prime opere di Johann Adolph Hasse, furono tutte rappresentate a Napoli. Il suo esordio fu con un’opera italiana, Tigrane, nel 1723, al teatro S. Bartolomeo di Napoli. Nel 1727 è Maestro di Cappella degli Incurabili di Venezia oltre che a Londra, dove rivaleggia con Georg Friedrich Händel, Dresda, Venezia, Parigi e Vienna. Ha scritto una grande quantità di musica in tutti i generi, sacra e profana vocale e strumentale. Una sua opera Partenope è conservata autografa presso la Biblioteca del Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano, una sua Messa intiera per Clementissimo Comando di Sua Altza Serma Elettorale di Sassonia composta da Giov:ni Adolfo Hasse 1779 è custodita autografa presso Biblioteca di Stato e Universitaria Sächsische di Dresda e il manoscritto di una sua Sinphonia: A 7 Cornuo Primo: Cornuo Secondo: Violino Primo: Violino Secundo: Viola: Basso Cembalo & Violongrosso. dl: Sig: Adolffo Hasse: è conservato presso la Biblioteca Universitaria Carolina Rediviva a Uppsala in Svezia.

Il cast

LA FINTA TEDESCA di Johann Adolf Hasse (1699-1783)
Carlotta, serva, Raffaella Ambrosino mezzosoprano
Pantaleone, suo padrone di casa Carmine Monaco D’Ambrosia basso/baritono
Un ussaro e un servo che non parla Antonello Tudisco
Clavicembalo Lilli Carafa e Angelo Trancone

Regia Riccardo Canessa
Orchestra da Camera di Napoli
Direttore Enzo Amato

Introduzione musicologica Lorenzo Fiorito

Il festival del '700 musicale napoletano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Finta Tedesca, l'intermezzo comico di Hasse il 14 dicembre a Domus Ars
NapoliToday è in caricamento