rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024

Il Museo di Capodimonte 'apre' on line, Bellenger: "Cultura è resistenza"

Iniziativa nata per offrire un servizio durante la quarantena: testi, leggende, spiegazioni e contributi multimediali a disposizione ogni giorno

Anche in tempi di "guerra sanitaria", la cultura rappresenta un'ancora di resistenza. Ne è convinto Sylvai Bellenger che a Napolitoday racconta le iniziative portate avanti dal Museo di Capodimonte, di cui è direttore. "E' un dolore vedere i tesori del Museo chiusi l pubblico, così come il Bosco, ma dobbiamo avere senso civico. La cultura è una forma di resistenza, per questo motivo ogni giorno carichiamo sul nostro sito, nel blog 'Capodimonte oggi racconta...' testi, storie, leggende, video e fotografie. Collaborano tutti i lavoratori della struttura, anche quelli delle ditte esterne. In questo modo, offriamo agli appassionati non solo napoletani, ma di tutto il mondo, un contributo per affrontare questi giorni difficili". 

Il 19 marzo si sarebbe dovuta inaugurare la mostra su Gemito: "Per celebrare questa data, il curatore della mostra ha scritto un commento sull'allestimento e ci sono le immagini dei preparativi. Speriamo che possa essere un antipasto di ciò che i cittadini vedranno presto di persona". 

Il museo di Capodimonte rientra anche nella campagna del Mibac 'Io resto a casa...l'Italia chiamò' con la realizzazione di video su temi legati all'arte. 

Video popolari

Il Museo di Capodimonte 'apre' on line, Bellenger: "Cultura è resistenza"

NapoliToday è in caricamento