rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024

Fiorenza D'Antonio, new entry de Il Commissario Ricciardi:"Essere Bianca è la realizzazione di un sogno"

Video intervista all'attrice napoletana che interpreta la contessa Bianca Palmieri di Roccaspina, un personaggio fondamentale nei romanzi di de Giovanni e che da questa sera vedremo anche prendere vita nella seconda stagione della serie

Bianca Palmieri, contessa di Roccaspina è un nome familiare per chi ha letto tutto il ciclo dei romanzi de Il Commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni. Come il brigadiere Maione, il dottor Modo, la tata Rosa e Nelide, diventa un punto di riferimento imprtante nella vita del commissario come appare anche in Caminito, l’ultimo libro della saga.

Dalla settimana scorsa l’abbiamo vista fare il suo ingresso anche nella prima puntata della seconda stagione e questa sera la contessa Bianca entra a gamba tesa nella serie perché nell’episodio Anime di Vetro Bianca chiede aiuto a Ricciardi (Lino Guanciale) per risolvere un caso di omicidio per il quale è accusato il marito Romualdo (Arturo Musetti), secondo lei ingiustamente: quello dell’avvocato Piro, trovato riverso sulla scrivania del suo studio.

Ricciardi si fa convincere a riaprire le indagini, approfondendo la confidenza con la

contessa, scoprendo che con lei ha molto da condividere.

A dare il volto a Bianca è l’attrice napoletana Fiorenza D’Antonio.

Da Miss Italia al Centro Sperimentale

Maurizio de Giovanni descrive Bianca come la donna più bella della città. È sposata con il conte Romualdo

Palmieri , un uomo rovinato dal gioco e dai debiti. Bianca incontra Ricciardi e ne rimane affascinata, entrando con lui in una sintonia emotiva che li spinge a fidarsi uno dell’altra, infatti è proprio lei a fargli da spalla in un momento delicato che vederemo anche nei prossimi episodi. Fiorenza D’Antonio è sembrata la scelta giusta per incarnare questo personaggio già molto vivo nell’immaginario dei lettori, oggi accaniti fan della serie.

Arrivata al secondo posto di Miss Italia, Fiorenza capisce subito che il suo destino è il cinema. Dopo alcuni laboratori di recitazione, nel 2021 entra nella scuola di cinema più prestigiosa il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma che sta continuando a frequentare.

Nel frattempo arrivano le prime esperienze su set importanti: Paolo Sorrentino le dà un ruolo in E’ stata la mano di Dio e prossimamente la vedremo su Rai1 in Gloria la nuova serie di Fausto Brizzi dove interpreta Lucilla, la spregiudicata antagonista.

Essere Bianca in Ricciardi

Far parte de Il Commissario Ricciardi è stato un sogno per Fiorenza fin da quando ha visto la prima stagione.

“Sono tante le variabili che determinano ottenere o meno una parte dopo i provini. Quando ho saputo che ero riuscita a superare il provino per essere Bianca sono stata felicissima. Emozionata e spaventata al tempo stesso perché per chi, come me, ha letto i libri di de Giovanni si è fatto in testa una sua idea di Bianca. Una bella responsabilità, ma mi sento fortunatissima e ringrazio qualsiasi stella e forza superiore che abbia permesso questo miracolo.”

Fiorenza ha le idee chiare su come vuole che sia la carriera d’attrice che sta costruendo tassello per tasselo. Sicuramente non vuole essere ingabbiata in ruolo definito e vuole spaziare nei generi, interpretando personaggi sempre diversi. Lo dimostrano le prime esperienze attoriali, che stanno indirizzando il suo percorso d’attrice.

“ Vorrei fare cinema d'autore, commedia, teatro. Spero di toccare tante cose belle e diverse. Per il momento sono fortunata” ci racconta durante la nostra intervista su Zoom “sono felice perché esploro e non c'è niente di più bello. Per esempio, era un mio desiderio, da quando ho iniziato a fare recitazione, fare qualcosa in costume e mi piacerebbe ancora. Mi affascina sempre, come anche il mondo dei super eroi con i loro super poteri . Nella mia vita avrei voluto fare tante cose, tanti lavori e spero che questo mestiere mi porti a vivere un po' tutte queste vite. Vediamo!"

Video popolari

Fiorenza D'Antonio, new entry de Il Commissario Ricciardi:"Essere Bianca è la realizzazione di un sogno"

NapoliToday è in caricamento