rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cultura

Da Ida Rendano l’omaggio a Totò per riscoprire il vecchio e il nuovo

La cantante partenopea ha riarrangiato «Malafemmena» in chiave acustica per omaggiare l'ineguagliabile Antonio De Curtis e regalare al suo pubblico una nota diversa

«Malafemmena» riarrangiato in chiave acustica per la splendida voce della cantante partenopea Ida Rendano, che ha voluto omaggiare l'ineguagliabile Totò. «Ho voluto riarrangiare “Malafemmena” - afferma l'artista - per dare al mio pubblico una nota diversa. In questo periodo dove la musica fortunatamente aiuta a superare tutti gli ostacoli, ho reinterpreto alcuni miei vecchi successi, in modo da riportare con arrangiamenti diversi e anche innovativi anche il classico napoletano a quelli che sono i desideri della maggior parte dei giovani fans. Dopo tanti anni di carriera ho voluto regalare a me stessa e a chi mi segue alcune chicche di classici napoletani e di alcuni brani moderni per me sempre evergreen».

Il brano «Malafemmena» dedicato a Totò (il link) e che le è valso un prestigioso premio, la Rendano lo canta quasi sussurrando questo testo internazionale che da Teddy Reno ai maggiori interpreti della canzone non solo italiana hanno interpretato. La canzone, riarrangiata dell'artista napoletana, è piaciuta così tanto che è stata anche inserita nella playlist di Radio Marte.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Ida Rendano l’omaggio a Totò per riscoprire il vecchio e il nuovo

NapoliToday è in caricamento