rotate-mobile
Cultura

Il Comune di Napoli istituisce la 'Giornata dell'orgoglio partenopeo'

Si celebrerà ogni 30 settembre, in occasione dell'ultima delle 4 giornate di Napoli: "Servirà a portare in alto il nome di Napoli nel mondo e a ricordare con orgoglio i motivi per cui essere fieri di questa appartenenza", spiegano dal Comune

La Giunta comunale ha approvato, a firma del Sindaco Luigi de Magistris, la delibera che istituisce ufficialmente la Giornata dell’Orgoglio Partenopeo. 

L’evento sarà celebrato il 30 settembre, in coincidenza con una delle “Quattro giornate di Napoli”, affinché, si legge nella nota stampa, "i napoletani possano ricordare con orgoglio i motivi per cui essere fieri della propria appartenenza identitaria".  

La proposta formulata dalla delegata del Sindaco e Responsabile di Napoli Città Autonoma, Flavia Sorrentino e dal Vicepresidente del Consiglio Comunale, Fulvio Frezza rientra tra le linee di azione del Manifesto di Autonomia della Città di Napoli e "ha l’obiettivo di salvaguardare la memoria storica, valorizzare la cultura napoletana, riconoscere il valore di quanti hanno lottato per la difesa delle nostre terre e celebrare chi, attraverso le proprie imprese, porta in alto il nome di Napoli nel mondo"

La giornata si svolgerà con un programma di eventi che sarà successivamente definito e l’attribuzione di un premio ai cittadini napoletani che nel corso dell’anno si saranno maggiormente distinti per i risultati raggiunti nel campo culturale, artistico, tecnico, scientifico, imprenditoriale. La prima giornata dell’Orgoglio Partenopeo sarà caratterizzata dalla realizzazione di una targa commemorativa che sarà collocata in una delle piazze più rappresentative della città.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Napoli istituisce la 'Giornata dell'orgoglio partenopeo'

NapoliToday è in caricamento