rotate-mobile
La curiosità / Secondigliano

L'Atletico Madrid ascolta Geolier: De Paul e Griezmann ascoltano il cantante napoletano

I due calciatori tra i fan internazionali del rapper di Secondigliano

Dall'Atletico Madrid a Ciro Immobile, nel mondo del calcio sono tanti i fan della musica di Geolier, il giovane rapper napoletano diventato protagonista a Sanremo. Per lui hanno tifato fino a notte fonda giocatori, amici e non, a lui arriva un omaggio calcistico anche dalla Spagna. Un video che mostra Rodrigo De Paul e Antoine Griezmann che entrano al campo d'allenamento dell'Atletico a passo cadenzato e accordato alle note della sua canzone di Sanremo è un'altra testimonianza dei vari omaggi che Geolier ha ricevuto negli ultimi giorni, specie dopo i fischi e l'assalto sui social seguiti al successo nella serata delle cover.

Grande tifoso del Napoli, con la cui divisa si è presentato sulla Riviera, il rapper vanta un grande seguito tra i giocatori, specie tra quelli del Napoli, squadra di cui è grande tifoso, o campani. Nei giorni scorsi aveva svelato di avere tra i suoi fan l'ex azzurro Lorenzo Insigne, il portiere del Psg Gianluigi Donnarumma, che gli hanno inviato durante il festival messaggi di incoraggiamento. Lo hanno fatto altri atleti del Napoli, dal portiere Gollini al capitano Di Lorenzo, mentre un napoletano doc come Ciro Immobile, fresco del suo 200esimo gol in A, lasciando Cagliari in concomitanza con la finalissima del Festival della canzone ha invitato tutti a votare per il rapper napoletano: "Votate lui, ragazzi".

Un tifo ampio, insomma, legato anche ai fischi e ala campagna d'odio sui social, che avevano mosso la difesa di un altro napoletano della squadra campione d'Italia, Pasquale Mazzocchi: "Ho sentito tante critiche, ma ogni napoletano dovrebbe chiedersi: se avessi Geolier come figlio, ne sarei orgoglioso? Se tutti si facessero questa domanda, ci sarebbero zero critiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Atletico Madrid ascolta Geolier: De Paul e Griezmann ascoltano il cantante napoletano

NapoliToday è in caricamento