Martedì, 16 Luglio 2024

Napoli processa Arsenio Lupin. De Giovanni tra i giudici |VIDEO

La messa in scena ha aperto il secondo Festival del giallo negli spazi dell'Istituto Grenoble. Il creatore del commissario Ricciardi: "Un genere nato in questa città"

Arsenio Lupin processato a Napoli. E' cominciato così il secondo Festival del giallo negli spazi messi a disposizione dall'Istituto Grenoble, quasi a creare un ponte tra Francia e capoluogo partenopeo. Un processo in piena regola che ha visto sfilare sul palco bizzarri testimoni, come Sherlok Holmes e la contessa di Cagliostro, un improbabile pm (Raffaele Marino) e un ancor più improbabile avvocato della difesa (Diego De Silva). E alla fine per il ladro gentiluomo, impersonato dallo scrittore Luca Crovi, c'è stata una parziale assoluzione da parte della giuria, presieduta da Carlo Spagna con Maurizio De Giovanni giudice a latere. "Io lo assolvo - afferma il creatore del commissario Ricciardi, anche in veste di presidente del Festival - perché è un personaggio letterario bellissimo, che non usa mai la violenza ed è divertente. E noi ci siamo divertiti molto". 

Il Festival durerà fino a domenica 28 maggio, con la presenza di 61 scrittori, 31 eventi, un'area giochi, lam possibilità di partecipare a una vera indagine con la polizia scientifica di Napoli: "Sarà una festa - spiega Ciro Sabatino, direttore e ideatore della manifestazione - in cui celebreremo gli eroi di carta, ricordando che Napoli è una capitale del giallo". 

Sulle origini del giallo in terra partenopea è d'accordo anche De Giovanni: "Mastriani, Matilde Serao sono esempi dell'inprintig per il giallo italiano. Si è sviluppato in tutto il paese, ma le origini sono qui. Un Festival del giallo è importante perché è un genere popolare alla portata di tutti. La cultura deve essere popolare, altrimenti tradisce la sua stessa essenza".  

Donato Carrisi è il protagonista della serata di venerdì 26 maggio, alle 19. Carrisi è autore di romanzi tradotti in trenta lingue e che sono divenutib film internazionali come 'La ragazza nella nebbia' e 'L'uomo del labirinto'. Sabato sarà la volta di Luca  Briasco, il traduttore italiano dei libri di Stephen King. Sempre sabato ci sarà il workshop a cura di Franco Forte, il direttore di Giallo Mondadori, Segretissimo e Urania che sale sul palco con il titolo netto "Come farsi pubblicare", per svelare ai partecipanti i segreti, le modalità e i retroscena di come scrivere al meglio le proprie idee e di come farsi pubblicare dai grandi editori. 

Video popolari

NapoliToday è in caricamento