menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fine settimana a Napoli: vinili, fumetti e maratone di musica   

Il debutto del Maggio dei Monumenti con il concerto di Sinéad O'Connor e la mostra d'arte visiva "España contemporanea", passando per i fumetti del Comicon, la musica di DiscoDays e le mini crociere del Barocco napoletano

Napoli dà il benvenuto al mese di maggio con un week end ricco di appuntamenti. A partire dal concerto acustico di Sinéad O'Connor, in programma sabato 1 maggio al Teatro San Carlo. La serata con l'artista irlandese, introdotta sul palco da una piece teatrale del napoletano Enzo Moscati, sarà tra i primissimi appuntamenti che inaugureranno il Maggio dei Monumenti 2010.

Direttamente sul mare, invece, il Castel dell'Ovo accoglierà la mostra d'arte visiva "España contemporanea" a cura di Demetrio Paparoni. Un appuntamento che proporrà una visione esaustiva della giovane arte spagnola.

Sempre inserito nel nutrito calendario del Maggio dei Monumenti, il fine settimana vedrà "Musica per Musica: viaggio musicale da Napoli all'Andalusia", un sentito incontro tra la tradizione musicale popolare del barocco napoletano con quella degli zingari dell'Andalusia. I concerti che si terranno presso Castel Nuovo: venerdì 30 aprile alle 21.30 Tomatito Group e Bruno Pedros Solo; sabato 1 maggio alle ore 12 Guitars Summit con Bruno Alviani e Bruno Pedros. In serata, alle 21.30, toccherà a Tanit Sufi e Marzouk Mejri. Domenica, infine, sarà la volta di Marzouk Mejri alle 12 mentre la chiusura è affidata a Peppe Barra con "Armunia".

Spostiamoci al Madre dove il 1 maggio partirà Back from Black, prima parte della mostra collettiva di Urban Superstar Show Contemporary Art Festival 2010. Opere di street art, skate art, pop surrealism, lowbrow e poster art con i nomi più interessanti dell'Arte Contemporanea giovane riuniti da David Vecchiato, curatore e artista. Nel pomeriggio, vi sarà una rassegna di video, cortometraggi e cartoni a opera di Jon Burgerman, Jim Avignon, Gary Baseman, Blu, Gianluca Costantini, Diavù, AlePOP, Ericailcane, Laurina Paperina, Sergio Mora, Joe Ledbetter, Squaz. La notte, poi, spazio alla musica sperimentale: dj set dall'artista tedesco Jim Avignon, dell'inglese Jon Burgerman e di Jim Avignon.

Per gli appassionati di fumetti, torna la dodicesima edizione di Comicon, la più grande fiera del sud Italia per gli amanti di fumetti e di animazione. Castel Sant'Elmo, cuore pulsante della manifestazione, vedrà stand di editori e antiquari, mostre artistiche e incontri con gli autori, le sezioni per gli autografi, le proiezioni in anteprima e le premiazioni. Un ulteriore sezione vivrà contemporaneamente alla Mostra d'Oltremare, con gli stand delle singole librerie e fumetterie, i giochi da tavolo e videogiochi e le gare di cosplay insieme al Gamecon, la quinta edizione del Salone del Gioco e del Videogioco.

All'Arenile invece si balla con una lunga maratona musicale. Na. So. ovvero Napolitan Sound: musica no stop dalle 13 in poi per festeggiare il 1 maggio. Djs at work: Audio Al, Fabry T. , G. Viscovo, Marengo, Carlo Carità. Mentre al Carpe Diem di Pozzuoli il rendez vous è con un party sul mare per omaggiare il ritorno a Napoli di Little Louie Vega. Si inizia alle 14 con le esibizioni di Angelo Jst, Bonky, Homeboys e le star del VaiMooo.
Ancora musica, ma dal sapore vintage. Alla Casa della Musica di Fuorigrotta si svolgerà infatti DiscoDays, la Fiera del Disco e della Musica. Ingresso gratuito per un sabato tutto dedicato a vinili, cd, memorabilia, hi-fi vintage, etichette indipendenti, scuole di musica, editoria, seminari, presentazioni. Una quarta edizione ricca di novità, come la zona dedicata alla 'guida all'ascolto', o quella ove si potranno di provare dal vivo chitarre realizzate a mano da una giovane produzione liutaia napoletana.

Segnaliamo infine Francesco Renga in concerto, domenica 2 maggio, presso il Teatro Bellini, mentre per gli appassionati di mare e di arte il week end sarà l'occasione ideale per prendere parte a una mini crociera. L'appuntamento è con il Barocco napoletano dal mare di Napoli. Diversi gli itinerari a bordo della motonave Ischia ove ai croceristi, tra guide e concerti suggestivi, verrà raccontato il litorale di Posillipo come era nel Seicento oltre a essere illustrate le ville dell'epoca come palazzo Donn'Anna, la Torre Romeo, villa Volpicelli e villa Barracco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento