menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fine settimana a Napoli: mostre, musica evergreen e passeggiate sotterranee

Proseguono gli appuntamenti per il week end del Maggio dei Monumenti, insieme a Renzo Arbore ed Edoardo Vianello in musica e la passeggiata su due livelli di 'Napoli, sott e n'gopp'

Ormai entrato nel vivo, l'evento Maggio dei Monumenti 2010 promette anche per il secondo week end del mese numerosi appuntamenti in città. Come quello del duo Fabio Di Lella e Cristiano Poli che sabato si esibirà sulle musiche di Astor Piazzolla presso la Chiesa S. Maria della Rotonda di Via Pietro Castellino. L'Istituto Fondazione Mondragone accoglierà invece 'L'Udito', un incontro con la musica del seicento napoletano.

Il Madre risponde con 'Anticorpi explo', due giornate dedicate alla videodance, mentre s'inaugurerà presso le sale del Museo del Tesoro di San Gennaro la Mostra dei Santi Spagnoli compatroni di Napoli eletti dai napoletani protettori della città insieme a San Gennaro. Per la prima volta insieme, i sette busti d'argento di San Domenico di Guzman, San Francesco Saverio, Santa Teresa d´Avila, San Francesco Borgia, Sant'Ignazio di Loyola, San Vincenzo Ferrer e San Pasquale Baylon.
Ancora, l'Archivio Storico Enel proporrà la mostra 'Dall'ombra alla luce' con documenti e foto dedicati all'illuminazione dei monumenti storici del periodo Barocco e un focus particolare, ovviamente, alla città di Napoli.

Spazio al teatro con 'La Casa di Bernarda Alba' di Federico Garcia Lorca. Un progetto di Gigi Di Luca trascritto in napoletano da Fortunato Calvino che vede in scena undici donne impegnate a raccontare un Sud con i moti e i fatti dei loro corpi. Nel week end Mariangela Melato concluderà la sua permanenza a Napoli con 'Il dolore', lo spettacolo in scena al Teatro Bellini. La Compagnia Giovani del Teatro Tasso sarà impegnata invece, presso il Tasso, con 'Che Casinò', mentre al Teatro Acacia ci sarà la comicità di Paolo Caiazzo e il suo 'Tesoro non è come credi'.

Musica evergreen l'8 maggio con Edoardo Vianello in concerto al Palapartenope per celebrare la decimillesima volta in pubblico del suo storico successo 'I Watussi', mentre il Teatro Augusteo accoglierà Renzo Arbore e i 15 elementi della sua Orchestra.

Sonorità di tutt'altro genere a Portici. Presso il Fabric Hostel ci sarà il concerto di Lubjan, cantautrice british folk-rock di origine veneta che, in duo con il pianista Floriano Bocchino, presenterà il suo secondo album dal titolo 'Monday Night'. Ancora sabato e ancora musica con Federico Fiumani, leader dei Diaframma, che suonerà sul palco del Duel Beat. Contemporaneamente Moltheni presenta alla Galleria Toledo il suo primo Best Of. A seguire, il rock psichedelico di Nino Bruno e le 8 tracce.

Sempre sabato, presso la Chiesa di Santa Caterina a Chiaia, Livio De Luca accompagnerà la IV edizione della rassegna 'Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli - Vespri d'organo'.
Per conoscere poi una Napoli fuori dagli schemi, l'associazione culturale Insolitaguida propone 'Napoli, sott e n'gopp', una passeggiata narrata su due livelli che porterà alla scoperta della Napoli solare e di quella più nascosta. Punto di partenza sarà Porta San Gennaro per poi scendere nelle viscere della città fino a 12 metri di profondità.
Infine, per gli appassionati della bella stagione e dello sport, basterà abbandonare per qualche ora il caos cittadino e spostarsi un po' più in là. Parte infatti la VI edizione della Maratonisole, gara che si sviluppa nelle tre isole del golfo di Napoli: Capri, Ischia e Procida. Primo appuntamento con le bellezze di Capri e gli atleti che termineranno la loro corsa nel verde dei Giardini di Augusto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento