DPCM Covid, chiude il Parco Archeologico di Ercolano

Il sito resterà chiuso fino al 3 dicembre, salvo nuove successive disposizioni. I viaggi alla scoperta del Parco, però, continueranno virtualmente sulla pagina web e sui profili social

In ottemperanza al DPCM del 4 novembre per contenere la diffusione del COVID-19, il Parco Archeologico di Ercolano rimarrà chiuso da oggi 6 novembre fino al 3 dicembre, salvo nuove successive disposizioni.

"I nostri visitatori - si legge in una nota del sito -  continueranno ad essere condotti in nuovi viaggi virtuali alla scoperta di contenuti, oggetti, storie dal passato. 

Noi continueremo a lavorare per la conservazione del sito UNESCO e per rendere il Parco di Ercolano ancora più accogliente.

Ci rivedremo al più presto per scoprire insieme nuove storie e ritrovare di nuovo in presenza una parte delle nostre radici culturali.

Un grazie da parte di tutto lo staff del Parco è rivolto proprio ai nostri utenti che hanno permesso un’accelerazione esponenziale delle pagine social del Parco di Ercolano nel 2020, che pur nella dolorosa circostanza della chiusura al pubblico imposta dall’emergenza sanitaria,  hanno offerto un arricchimento della visita con tanti contenuti ad hoc pensati non più solo per informare ma soprattutto per accompagnare il momento storico e creare senso di aggregazione, vicinanza, identità".

Sarà quindi possibile continuare a seguire il sito sul web (ercolano.beniculturali.it) e sui profili social
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento