Una donna alla guida dell'Azione Cattolica di Napoli

Il cardinale Crescenzio Sepe ha nominato Maria Rosaria Soldi, 36enne di Torre Annunziata. E' la più giovane a ricoprire questa carica in Italia

Una donna alla guida dell’Azione Cattolica di Napoli. Si tratta di Maria Rosaria Soldi, 36enne di Torre Annunziata che è stata scelta dal cardinale Crescenzio Sepe. E’ prima in una terna eletta dal neo consiglio diocesano dell'Azione cattolica. Proveniente dalla parrocchia della "SS. Trinità", è il presidente più giovane che Napoli abbia mai avuto. La Soldi è in Azione Cattolica da quando aveva 8 anni, ha una lunga esperienza alle spalle: aveva 16 anni quando è diventata animatrice e poi educatrice di gruppi di bambini e di ragazzi.

A livello diocesano ha ricoperto l’incarico di responsabile diocesana dell’Acr dal 2005 al 2011, ha conseguito un Master a Roma per Responsabili e Coordinatori di oratori e negli ultimi tre anni, è stata Consigliere nazionale dell’Ac. Già direttore regionale di Confcooperative Campania, ha espresso grande soddisfazione per nuovo incarico: "Accolgo questa nuova responsabilità, grata della fiducia riposta in me dall'Ac e dall'Arcivescovo, con il desiderio di mettermi a servizio con umiltà e spirito di comunione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

Torna su
NapoliToday è in caricamento