Da Gomorra alle baby prostitute dei Parioli: Denise Capezza torna in tv

L'attrice parla anche della situazione in Turchia, nazione dove ha vissuto e recitato

Per tutti era ormai diventata la Marinella di Gomorra. Nonostante una carriera con diversi ruoli alle spalle, quello nella serie di Sky ha segnato la svolta nella carriera di Denise Capezza. L'attrice 30enne è attualmente in onda su Netflix con Baby, la serie sulle baby prostitute dei Parioli, nei panni di Natalia, la maitresse che prova però a salvarle. La Capezza racconta questa nuova esperienza, molto amata su Netflix, sulle colonne del Corriere della Sera. L'occasione è stata utilizzata anche per parlare della situazione in Turchia, nazione che lei ama particolarmente e dove ha vissuto e fatto partire la propria carriera.

«Mi sono sempre schierata apertamente sui miei social contro Erdogan. Istanbul è una città fantastica piena di gente che si oppone con tutte le sue forze a questa dittatura. Ho tanti amici artisti che si ribellano ogni giorno. La mia migliore amica si chiama Sarha ed è una ragazza turca con origini curde, come ce ne sono tantissime in Turchia. Istanbul e Smirne sono centri nevralgici dell’opposizione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento