rotate-mobile
Cultura Posillipo

Eduardo de Crescenzo in concerto a Villa Doria d’Angri: spettacolo nello spettacolo

Momento emozionante sulla terrazza a picco sul mare della neoclassica villa di Posillipo

Secondo appuntamento nell’ambito della rassegna ‘Sulle note del mare’, promossa dall’Università Parthenope, con la Fondazione Ravello e la Fondazione Banco di Napoli Ha registrato il tutto esaurito il concerto di Eduardo De Crescenzo tenutosi ieri a Villa Doria d’Angri, nell’ambito del secondo appuntamento della rassegna musicale ‘Sulle note del mare’, promossa dall’Università degli Studi di Napoli ‘Parthenope’ (nell’ambito delle iniziative di Terza Missione), in collaborazione con la Fondazione Ravello e la Fondazione Banco di Napoli ed il sostegno di numerosi imprenditori campani. Dopo il successo registrato in occasione del primo appuntamento della rassegna con il pianista Alessandro Taverna ed i Cameristi della Scala, interamente dedicato a Richard Wagner, il concerto di ieri sera ha regalato uno spettacolo emozionante sulla terrazza a picco sul mare della neoclassica villa di Posillipo. ‘Avvenne a Napoli, passione per voce e piano’ è ‘un viaggio al termine della melodia perduta’, come è stato definito dal giornalista Federico Vacalebre che ha introdotto questo come tutti gli appuntamenti del tour di una delle voci più apprezzate del panorama musicale italiano, iniziato l’anno scorso. Un percorso attraverso le canzoni della grande tradizione napoletana interpretate dalla voce iconica di Eduardo De Crescenzo, con l’accompagnamento del pianoforte di Julian Oliver Mazzarello, che ha trasportato gli spettatori in un viaggio indietro nel tempo, rivivendo attraverso la musica la storia della nostra città. “Un appuntamento che ripercorre le nostre tradizioni, patrimonio inestimabile – ha sottolineato il Rettore, prof. Antonio Garofalo, nel suo intervento introduttivo della serata – e lo fa nel migliore dei modi: con un artista straordinario, un cantautore raffinato e versatile, legato alla sua città. Con il concerto di De Crescenzo confermiamo l’impegno del nostro Ateneo a contribuire alla tutela e valorizzazione delle radici storiche del nostro territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eduardo de Crescenzo in concerto a Villa Doria d’Angri: spettacolo nello spettacolo

NapoliToday è in caricamento