menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concerto di Capodanno 2017, viaggio in musica con l'Orchestra Scarlatti

Grande successo e partecipazione di pubblico per il tradizionale appuntamento al Teatro Mediterraneo. Particolarmente apprezzati anche il direttore Beatrice Venezi ed il violino solista Gennaro Cardaropoli, entrambi giovanissimi

Una freschezza che si è mostrata fin dalla scelta del programma, ricco di spunti e particolarmente vario e coinvolgente nei suoi riferimenti a Napoli. Dopo l'introduzione e gli auguri del Maestro Gaetano Russo, direttore artistico della Nos, il concerto è iniziato con la sinfonia di 'Elisabetta, regina d’Inghilterra', opera – ripresa dall'autore Gioacchino Rossini poi ne 'Il barbiere di Siviglia' – scritta proprio per Napoli e che debuttò al San Carlo nel 1815.

Concerto di Capodanno 2017 - Scarlatti (6)-2

Da lì la Scarlatti ha guidato il pubblico attraverso un viaggio attraverso diverse atmosfere e luoghi e feste, vicine e lontane, anche a simboleggiare quella comunanza di spirito che caratterizza tra i popoli l'inizio del nuovo anno. La Pizzicato Polka di Johann Strauss figlio, la Danza spagnola per violino e orchestra da 'La vida breve' di Manuel de Falla, le Danze ungheresi 5 e 6 di Johannes Brahms, tutto in un caledoscopio virtuosistico che ha visto infine applauditissimo – dopo una splendida prova nella Fantasia sulla Carmen di Bizet, di Pablo de Sarasate – Gennaro Cardaropoli.

CONTINUA - LA SECONDA PARTE DEL CONCERTO/FOTO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento