Perché si dice “Nun mettere ‘o ppepe ‘nculo a zoccola”: l'origine del detto napoletano

Questa espressione viene utilizzata a Napoli nei confronti di coloro che spargono zizzania, provocano, istigano

Perchè si dice “Nun mettere ‘o ppepe ‘nculo a zoccola”? A spiegarcelo è il libro "Come se penza a NNapule. 2500 modi di dire napoletani", commentati da Raffaele Bracale e a cura di Amedeo Colella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Letteralmente significa “non mettere il pepe nell’ano del ratto”. Cioè non sobillare, sparger zizzania, aizzare, metter l’uno contro l’altro, scatenare una lotta, azioni certamente non a fini caritatevoli ma per ottenerne un qualche beneficio. La locuzione ripete una costumanza accertata nelle cronache cinquecentesche, quando sui vascelli e i navigli assieme alle merci e ai viveri viaggiavano un gran numero di ratti con i quali i marinai erano in lotta perenne nel tentativo di liberare l’imbarcazione di simili pericolosi ospiti. Un giorno un marinaio di una nave che trasportava spezie, svelto di mano e di mente, catturato un ratto, gli ficcò nell’anno un pugnalo di pepe e lasciò libera la bestia che, assalita da insopportabile dolore, causatogli dal bruciore, impazzì quasi e si slanciò contro i propri simili scatenando una lotta fratricida al termine della quale si marinai non rimase che raccogliere le vittime e gettarle a mare, liberando la nave dagli indesiderati ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento