rotate-mobile
Cultura

Carlo Croccolo: illuminando il futuro attraverso il suo passato

Il progetto si pone l’obiettivo di rendere fruibile al pubblico, in formato digitale, tutto il materiale cartaceo e audio, prevalentemente inedito

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Un crowdfunding partito in maniera entusiasmante. In pochi giorni oltre 70 affezionati amici e fan di Carlo Croccolo hanno permesso di raggiungere già quasi il 50% dell’obiettivo. La raccolta fondi punta a valorizzare, preservare e diffondere l’immenso patrimonio artistico di Carlo Croccolo. A lanciare l’iniziativa su Produzioni dal Basso - prima piattaforma di crowdfunding e social innovation - la moglie del grande attore, Daniela Cenciotti, per offrire al pubblico l'accesso esclusivo all'archivio di Carlo Croccolo, un tesoro nascosto fatto di locandine rare, premi, testimonianze, memorabilia, dietro le quinte di produzioni iconiche, interviste esclusive e tanto altro. Carlo Croccolo, nella sua lunga carriera artistica, ha collaborato con i più grandi nomi dello spettacolo e del cinema, sia nazionale che internazionale. Proprio per questo, Il suo lascito è ora destinato a vivere oltre i confini del tempo e dello spazio, grazie a un progetto ambizioso di digitalizzazione. Il suo archivio è una testimonianza preziosa di una vita dedicata all'arte e alla passione per il palcoscenico e, per questo motivo, sarà conservato nel cuore di un museo digitale accessibile a tutti coloro che desiderano immergersi nell'universo di questo grande artista. La campagna di crowdfunding si propone di permettere la fruizione di una selezione di scritti, poesie, contenuti audio di Carlo Croccolo, prevalentemente inediti, con la creazione di un sito museale interattivo e l'editoria del libro biografico. Per maggiori informazioni: https://www.produzionidalbasso.com/project/salviamo-il-prezioso-archivio-di-carlo-croccolo/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Croccolo: illuminando il futuro attraverso il suo passato

NapoliToday è in caricamento