rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cultura San Carlo all'Arena

Musei, la classifica 2022 di Artribune premia Capodimonte e Gallerie d'Italia

La soddisfazione del sindaco Manfredi: "Dimostrazione della grande attrattività dei nostri musei"

Il Museo di Capodimonte è stato eletto come "miglior museo italiano outlook 2022" nell'ambito della classifica annuale di Artribune. 

"Tra grandi donazioni e progetti ambiziosi, il Museo e Real Bosco di Capodimonte si è distinto durante tutto l’anno per visione e attitudine cooperativa a livello nazionale e internazionale. L’ampio progetto di ristrutturazione e ampliamento del complesso museale lascia intuire una progettualità di lungo periodo che porti Capodimonte nel Gotha delle grandi istituzioni culturali italiane ed europee. Durante questo periodo, lungi dal restare con le mani in mano, il museo ha avviato dei restauri, lo studio e l’allestimento dell’enorme corpus di arte contemporanea italiana donato da Lia Rumma, ma soprattutto l’allestimento di oltre sessanta capolavori da giugno a dicembre 2023 al Museo del Louvre. Una alleanza mai vista prima, questa, tra due delle collezioni d’arte italiana più importanti al mondo e tra due regge reali, che porta a Parigi opere straordinarie come il "Ritratto di giovane donna (o Antea)" del Parmigianino, la "Crocifissione" di Masaccio, la "Trasfigurazione" di Giovanni Bellini, la "Danae" di Tiziano e la "Flagellazione" di Caravaggio, mostrando le meraviglie del complesso partenopeo al mondo", si legge nella motivazione del riconoscimento.

"La classifica 2022 di Artribune, che premia Capodimonte per la visione, dimostra la grande attrattivitá dei nostri musei", scrive su Twitter il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi.

Importante riconoscimento anche Gallerie d'Italia di Napoli nell'ex sede del Banco di Napoli in via Toledo, eletto come "miglior nuovo museo italiano" insieme a quello di Torino.

"Due nuovi grandi progetti museali, muscolari e con una grande collezione italiana, hanno rappresentato al meglio il 2022 di Intesa San Paolo. Due grandi doni alle città di Napoli e Torino: il primo ha inaugurato lo scorso maggio nell’ex sede del Banco di Napoli realizzato da Marcello Piacentini nel 1940, 10.000 metri quadri, il secondo nell’ edificio storico di Palazzo Turinetti, in piazza San Carlo su una superficie di 9mila metri quadrati, entrambi riprogettati da Michele De Lucci - AMDL Circle", si legge nella motivazione di Artribune. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei, la classifica 2022 di Artribune premia Capodimonte e Gallerie d'Italia

NapoliToday è in caricamento