rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cultura

93 eventi, 57 prime assolute: svelato il programma del Campania Teatro Festival 2023

Grande attesa per la sedicesima edizione della rassegna, che si articolerà anche quest'anno in 9 sezioni. Ruolo centrale nella kermesse avrà il suggestivo teatro in Villa Floridiana, dove saranno allestiti due palchi in maniera permanente

93 eventi e 116 repliche, con 57 prime assolute e 5 nazionali in 31 giorni di programmazione, dal 9 giugno al 9 luglio. Sono questi i numeri del Campania Teatro Festival 2023, il cui programma è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Santa Lucia. 

La rassegna, realizzata con il sostegno concreto della Regione Campania e organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival, si articolerà anche quest'anno in 9 sezioni (Internazionale, Prosa nazionale, Danza, Osservatorio, SportOpera, Musica, Letteratura, Progetti Speciali, Mostre). Ruolo centrale nella kermesse avrà il suggestivo teatro in Villa Floridiana, dove saranno allestiti due palchi in maniera permanente. 

Tra le star della sedicesima edizione ci sarà John Malkovich, intervenuto nel corso della presentazione in collegamento da remoto, che sarà protagonista con Ingeborga Dapkunaite l’8 e il 9 luglio di “In the solitude of cotton fields” di Koltès, per la regia di Timofey Kuliabyn, prima nazionale al Politeama di Napoli, in lingua inglese con sovratitoli in italiano.

"Anche quest'anno abbiamo messo in campo un'iniziativa poderosa, che si dispiega per oltre un mese. Porteremo i grandi nomi del cinema e del teatro a Napoli e in Campania, coniugando una grande aspettativa artistica con una funzione sociale. E' una manifestazione che ha profilo e caratura internazionale, una grande festa di cultura", le parole di Alessandro Barbano, presidente della Fondazione Campania dei Festival. 

"Tantissimi spettacoli che noi battezziamo nel nostro festival, vengono poi riproposti successivamente nei cartelloni dei teatri italiani", ha ricordato il direttore del Campania Teatro Festival Ruggero Cappuccio, che si è soffermato anche sul teatro in Villa Floridiana "segno che il festival è anche scoperta di monumenti e di luoghi". 

Presentazione Campania Teatro Festival 2023 (foto M.Parisi/NT)

De Luca: "La Campania è la regione che investe più in Italia per cultura" 

"La Regione Campania è quella che investe di più in Italia per cultura, pur non essendo la regione più ricca: 42 milioni annui. A Napoli c'è un'abitudine a rendere nebuloso chi fa cosa, i cittadini devono saperlo. In questo festival noi investiamo quattro volte quanto la Lombardia investe per il teatro Strehler e tre volte in più di quanto investe per la Scala di Milano. Noi facciamo delle scelte politiche e sono scelte sanguinose, fatte in Campania. Per questo pretendiamo rispetto, niente di più, niente di meno. Fra le altre cose che vanno corrette a Napoli, c'è anche il fatto che si è persa la percezione della realtà e del denaro. È il momento di tornare con i piedi per terra. Il presidente della Regione Campania non gestisce l'eredità di famiglia, essendo peraltro di famiglia proletaria, ma i soldi dei cittadini. La vastità disciplinare del programma è una scelta precisa. Oggi la dimensione del pubblico è ai margini. È un tempo che non ha grandi passioni collettive, che non ha particolari ideologismi. Solo la cultura è capace di mantenere un legame tra la dimensione privata di vita e la socialità. È per questo che continuiamo a puntare forte sulla cultura. Noi non lasceremo debiti. Nonostante le difficoltà gli unici settori in cui non abbiamo tagliato nulla sono la cultura e i servizi sociali", ha affermato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso della presentazione. 

I luoghi del Campania Teatro Festival

Oltre che nei teatri napoletani (Politeama, Mercadante, Trianon, Nuovo, Sala Assoli e TAN) e al Colosseo di Baiano (Av), molti degli eventi del Campania Teatro Festival 2023 avranno per la prima volta come suggestivo scenario la Villa Floridiana. 

Altri appuntamenti sono in programma al Teatro Romano di Benevento, al Duomo di Salerno, presso la Villa Campolieto di Ercolano, la località di Foresta a Tora e Piccilli (Ce), il Tabacchificio di Paestum (Sa), il Palazzo Coppola di Valle/Sessa Cilento (Sa), il Cortile del Museo di Sarno (Sa).

Biglietti in vendita dal 10 maggio

I biglietti per assistere agli spettacoli del Campania Teatro Festival 2023 si potranno acquistare a partire dalle ore 10 del 20 maggio. Un botteghino sarà allestito ogni sera nei luoghi che ospiteranno gli eventi. Confermata la politica dei prezzi popolari, con ticket da 8 a 5 euro e ingresso gratuito per le fasce sociali più deboli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

93 eventi, 57 prime assolute: svelato il programma del Campania Teatro Festival 2023

NapoliToday è in caricamento