Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bobby Solo, l'intervista: "Quando nel '76 chiamai a suonare con me Pino Daniele"

 

Intramontabile come tutti i grandi. Pino Daniele, Roberto Murolo e Mario Merola nel cuore. Roberto Satti, in arte Bobby Solo, ci racconta del suo rapporto indissolubile con Napoli alla vigilia dell'uscita del suo ultimo lavoro, una nuova versione di un suo successo del 1980, "Gelosia". Lo ha realizzato in coppia con Ivan Costa, cantante napoletano di 29 anni, amante dei ritmi sudamericani. Bobby Solo definisce questo nuovo progetto una via di mezzo tra un reggaeton e un pop dance, così come sono state mixate le due voci, esperta quella di Bobby, fresca e allegra quella di Ivan Costa. 

Poi, ricorda di quando nel 1976 bussò alla sua porta una giovane ancora poco noto. Il suo nome era Pino Daniele. Ma anche di quando Mario Merola dovette consolare sua madre per un Festival andato male. 

Il brano "Gelosia" uscirà in Italia e in tutto il mondo quest'estate. Un progetto che unisce il nostro Paese all'America Latina.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento