Cultura

Una birra homemade per celebrare il centenario del PCI e Berlinguer

L'idea di Guido Boldoni, "senza nessuno scopo commerciale": "La battaglia morale di Berlinguer è ancora viva in chi crede che gli ultimi vadano aiutati e non considerati come una zavorra sociale”

Il clientelismo, i privilegi intollerabili, la disaffezione alla politica, i valori smarriti ma anche il contrario di tutto questo. Guido Boldoni, giovane ingegnere napoletano e appassionato di food and beverage, si è dilettato nella realizzazione homemade di una  birra celebrativa per onorare la memoria di Enrico Berlinguer in occasione del centenario del PCI.

Nessuno scopo commerciale, naturalmente. Esclusivamente il piacere di regalarla a qualche amico e confrontarsi sul futuro del Paese che affannosamente combatte la pandemia. Nasce così l’idea di BEERLINGUER. 

“È un tributo - spiega Boldoni - a colui che considero l'ultimo grande politico della storia italiana. Nonostante io non abbia vissuto quegli anni, il pensiero di Berlinguer e soprattutto la sua battaglia morale è ancora viva in chi crede che gli ultimi vadano aiutati e non considerati come una zavorra sociale” 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una birra homemade per celebrare il centenario del PCI e Berlinguer

NapoliToday è in caricamento