menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Bernardo Bertolucci / foto Ansa)

(Bernardo Bertolucci / foto Ansa)

Morto Bernardo Bertolucci, il dolore di Michelangelo Tommaso (UPAS): "Muore anche un mio sogno"

L'attore di Un Posto al Sole ha voluto raccontare la sua personale visione dei film del grande cineasta Bertolucci: "Per me 'The Dreamers' ha segnato una svolta. Con lei, Maestro, se ne va anche il mio sogno di lavorare con lei"

Si è spento all'età di 77 anni Bernardo Bertolucci, regista cinematografico e considerato tra i migliori e più raffinati cineasti mondiali. Noto per "Ultimo tango a Parigi","The dreamers" e "Novecento". Bertolucci è stato l'unico italiano ad aver vinto un Oscar alla regia, con "L'ultimo imperatore", nel 1988. Nel 2007 Bertolucci fu insignito del Leone d'oro alla carriera durante la Mostra del Cinema di Venezia. Bertolucci viene ricordato così dall'attore Michelangelo Tommaso, protagonista della soap napoletana "Un Posto al Sole". 

"E adesso? Signor Bertolucci, lei ci lascia e resterà un vuoto incolmabile in tutti noi, tutti noi che abbiamo amato i suoi film e la sua cinematografia. Ognuno di noi ha un suo film che ha marcato la propria generazione, non c'è alcun dubbio. Nella mia vita 'The dreamers' ha segnato un momento molto importante del mio cammino. Un 'turning point' dal quale non sono più tornato indietro. Grazie per aver cambiato le vite di molti e di aver dimostrato che l'arte è qualcosa di molto potente e duraturo. Con lei se ne va anche un mio sogno, quello di poter lavorare con lei. Adieu maestro, Dans la rue!". 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento