rotate-mobile

Beppe Convertini: "È una gioia essere a Napoli perché è unica e straordinaria" (VIDEO)

Il conduttore di Linea Verde presenta al Cafè del Teatro di San Carlo il suo libro Paesi miei per far scoprire i tesori e le bellezze italiani non sempre messi in luce

Scoprire l'Italia attraverso i borghi, i piatti e i tesori che passano inosservati nelle guide. Parte da qui Beppe Convertini con il suo libro Paesi Miei edito da Rai Libri, dare luce a quell'Italia che non si mette in vetrina e che pure è risorsa economica e di turismo perché tenuta viva grazie anche a lavoro di uomini e donne che nei settori dell'allevamento, dell'agricoltura e dell'artigianato sono eccellenze del nostro Paese. 

Il conduttore pugliese volto noto di Linea Verde e di molti programmi di approfondimento della Rai attinge dai suoi taccuini personali dove da anni annota sensazioni, gusti dei luoghi che visita, dei piatti che assaggia andando in giro qua e là per Linea Verde dove ha incontrato persone che raccontano del loro lavoro e di come tengono vive le tradizioni. Una serie di pagine fitte di parole che diventano materiale per questo libro dove dalle bellezze naturali si passa alle piccole e medie imprese dove nel mezzo ci sono bellezze e tesori che vanno curati e prservati in cui anche la gastronomia è parte integrante di questa bellezza immensa.

"L'Italia è la terra più bella del mondo, quindi dobbiamo vivercela, godercela e scoprirla perché ogni volta ti meraviglia, ogni volta ti emoziona. Il viaggio appunto di Paesi miei edito da Rai Libri, permette di scoprire quelle tradizioni di una volta che ancora sapientemente, le nostre donne, i nostri uomini portano avanti scoprire e assaggiare i piatti più buoni quelli della nonna che ancora vengono tramandati da madre e figlia" spiega Beppe Convertini durante la presentazione napoletana del suo libro che si è svolta al Cafè del Teatro di San Carlo. 

Dai viticoltori delle Langhe ai centenari della Barbagia, Convertini con Paesi Miei racconta tutte le Regioni con le sue caratterstiche più inedite che balzano meno all'occhio ma che sono pregnanti e che sono essenziali in cui giovani sono talenti da coccolare per trattenerli in Italia e che con il loro talento nel custodie e tramandare lavori antichi come l'artigianato possono far saltare l'Italia al primo posto nel turismo.

"I giovani sono il capitale umano del nostro PAese e dobbiamo fare di tutto per farli tornare dall'estero con i loro talenti, loro sono il nostro futuro. In Paesi Miei racconto tante storie di uomini e donne che lavorano nell'allevamento, agricoltura e artigianato che fanno un lavoro straordinario. I giovani che si approcciano a questi settori hanno bisogno di aiuto e di sostegno per le loro attività dagli enti" spiega Convertini " Il nostro Paese è davvero speciale. Tutti noi sappiamo quanto sia straordinario sentirsi italiani credo che spesso dimentichiamo che l'Italia è il punto più bello al mondo che l'italianità va custodita"

Video popolari

Beppe Convertini: "È una gioia essere a Napoli perché è unica e straordinaria" (VIDEO)

NapoliToday è in caricamento