Piazza del Plebiscito, riapre l'Archivio fotografico Parisio (FOTO)

Locali affollati e tanti sorrisi: un luogo storico, memoria della nostra città dagli anni '20 del ventesimo secolo. L'assessore alla cultura Daniele: "Splendida giornata per la città. Il Comune sarà vicino all'associazione"

Dopo tre anni di chiusura ha riaperto, questa mattina, l'archivio fotografico Parisio, al porticato numero 10 di piazza Plebiscito. Centinaia di persone hanno affollato le sale per ammirare le fotografie che raccontano le trasformazioni - nel XX secolo - della città di Napoli e non solo. Giulio Parisio aprì il suo laboratorio fotografico negli anni '20, quando aveva circa 30 anni e fotografava già da tempo. Fino alla morte, nel 1967, Parisio continuò a documentare i fatti della città di Napoli e a descriverne i suoi abitanti. Non solo: Parisio spaziava dalla fotografia di paesaggio alla sperimentazione futurista, dalla ricerca antropologica alla foto d'industria, fino alla pubblicità. Negli ultimi anni si specializza nella foto industriale (interessanti i lavori sull'Italsider di Bagnoli e sull'Olivetti a Pozzuoli).


L'associazione che porta avanti l'archivio Parisio, presieduta dal fotografo Luciano Siviero, ha chiamato a raccolta appassionati d'arte fotografica e cittadini interessati a preservare la memoria storica: per questo motivo è possibile acquistare alcune fotografie nei locali dell'archivio, contribuendo al sostentamento dell'associazione. L'archivio Parisio ospita anche il vastissimo fondo Troncone, altro fotografo napoletano che si dedicò soprattutto alla documentazione giornalistica. Presente alla riapertura anche l'assessore comunale alla cultura, Nino Daniele, che a NapoliToday spiega: "Fu un momento doloroso quando l'archivio decise di chiudere, tre anni fa, una ferita profonda perché quella chiusura colpì l'identità, la memoria, la storia di Napoli. Oggi è una splendida giornata, ringrazio l'associazione e l'amministrazione comunale sarà al loro fianco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento