menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Amica geniale Rione Luttazzi (Foto e video di De Cristofaro)

Amica geniale Rione Luttazzi (Foto e video di De Cristofaro)

L'Amica Geniale, murales al Rione Luzzatti/FOTO e VIDEO

Presenti anche le piccole attrici Ludovica Nasti ed Elisa Del Genio

Nel Rione Luzzatti, tra i primi esperimenti di edilizia popolare, stretto tra la ferrovia e il centro Direzionale, si trovano tutte le contraddizioni e i mali della periferia. Ma, grazie all''attenzione attirata da l'Amica Geniale di Elena Ferrante, prima il libro e poi la serie tv, ora c'è anche una chance di rilancio.

Per la presenza dei turisti provenienti da oltreoceano alla ricerca dei luighi del film, e per l'attenzione delle istituzioni. Così, intervenendo all'inaugurazione dei murales sulla Biblioteca del rione realizzati dal fotografo di scena del film  (fotografo vincitore di un World Press Photo) E. Castaldo, il presidente della Regione Campania De Luca annuncia lo stanziamento di 2 milioni di euro per la realizzazione di un centro sociale e un ambulatorio. Una goccia nell'oceano, ma un segnale importante. Presenti in Biblioteca Andreoli le piccole attrici Ludovica Nasti ed Elisa Del Genio, oltre a Giampiero Perrella, don Palmese, David Lebro, Lucia Fortini, Franco Roberti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'opera di Castaldo -sottolinea Perrella- è importante perchè è la palese testimonianza di come il Rione, a dispetto di come è stato dipinto in passato, possa raccontare anche tanti esempi positivi. Oltre a raffigurare le bravissime piccole protagoniste della serie, che come sappiamo si ritrovano a vivere la loro infanzia nelle difficoltà quotidiane proprie di quei tempi, ricorda anche figure spesso dimenticate come il Prof. Collina, il Maestro Ferraro del romanzo, una persona realmente esistita ed amatissima dai cittadini. E' grazie a lui, infatti, che negli anni '40, proprio qui, in un territorio particolarmente martoriato dalla guerra, fu fondata la Biblioteca popolare circolante, all'epoca luogo di ritrovo per tutti coloro che non potevano permettersi il lusso di studiare ed oggi punto di riferimento per i residenti della zona".

Momenti di tensione al Rione Luttazzi per la presenza dei lavoratori Apu che chiedevano un incontro con i vertici regionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento