Ambulanza sequestrata al Loreto Mare, si indaga per identificare responsabili

Magistrati al lavoro sul caso. Nel team anche il pm che ha lavorato sul caso della piccola Noemi ferita in piazza Nazionale

Sono in corso indagini sulla vicenda avvenuta al Loreto Mare, dove un gruppo di giovani ha di fatto sequestrato un'ambulanza.

Il gruppo di magistrati al lavoro sul caso è coordinato dal procuratore aggiunto Rosa Volpe ed è stato istituito dal procuratore di Napoli Giovanni Melillo: ne fa parte anche il pm Gloria Sanseverino, che, tra gli altri casi, si è occupata anche del ferimento della piccola Noemi in piazza Nazionale.

La vicenda: infermieri minacciati al Loreto Mare

I giovani sequestratori del mezzo sarebbero in corso di identificazione.

Secondo un censimento, soltanto il Santobono avrebbe un collegamento telefonico diretto con la Questura per allertare in via prioritaria le forze dell'ordine, e nessuno dei presidi ospedalieri napoletani dotati di telecamere le avrebbero collegate con la sala operativa dalla Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento