menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gassmann

Gassmann

Gassmann: "Grazie a De Giovanni ho conosciuto un'altra Napoli"

L'attore, protagonista della serie "I bastardi di Pizzofalcone", racconta il suo rapporto con la città

Alessandro Gassmann è il grande protagonista della serie "I bastardi di Pizzofalcone", le cui prime due puntate andate in onda sulla Rai lunedì e martedì hanno fatto registrare un vero e proprio boom di ascolti.

La fiction è tratta da una serie di romanzi dello scrittore napoletano Maurizio De Giovanni, di cui lo stesso Gassmann ammette di essere un fan: "Grazie a lui - ha spiegato l'attore nel corso di un'intervista ad Adnkronos - ho avuto modo di conoscere un'altra Napoli. Mi ha aiutato a vedere e a capire la città che lui descrive, un luogo straordinario che, come la rete, raccoglie il meglio e il peggio e li fa convivere: ad esempio un'imbattibile vivacità e forza artistica e culturale e una fortissima presa del crimine organizzato. Una città che ho appena imparato a conoscere e che già mi manca, per la quale provo nostalgia".

"Prima - ha aggiunto Gassmann - il mio rapporto con Napoli era basato, in sostanza, su luoghi comuni, su una conoscenza superficiale. Da 25 anni andavo a Napoli per una o due settimane all'anno, per i miei spettacoli, ma alla fine vedevo sempre gli stessi posti, facevo le stesse cose".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento