Cucina

Spaghetti ai ranci felloni: la ricetta napoletana

Il granchio di scoglio è un crostaceo tipico del Mar Mediterraneo molto apprezzato dai partenopei per le sue carni delicate e gustose

Il rancio fellone o ganchio di scoglio è un crostaceo molto diffuso nel Mediterraneo. Vive in mare tra gli gli anfratti rocciosi, ed è qui che è possibile catturarlo. E’ molto apprezzato dai napoletani per le sue carni gustose ed delicate. Non è facile trovarli nei menù dei ristoranti e neanche nelle pescherie perchè non è così facile catturarlo. Ma se doveste trovarlo, non lasciatevelo scappare. Di seguito vi proponiamo la ricetta con tutti i passaggi per preparare uno squisito spaghetto ai ranci felloni.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di ranci felloni
  • 1 misurino di olio
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 kg e mezzo di pomodori San Marzano
  • 1 peperoncino forte
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • 400 kg spaghetti (o linguine)

Procedimento:

Rompere i ranci felloni e lavarli bene, quindi metterli in un tegame e cuocere con i pomodori, l’aglio, l’olio, il prezzemolo, il peperoncino, il sale e il pepe. Lasciateli sul fuoco per 30 minuti. Cuocete la pasta e scolatela molto al dente, versatela nel tegame e fatela mantecare per bene nel sugo. Impiattate e aggiungete il prezzemolo fresco tritato. condirli con il sugo preparato. Fonte della ricetta: “Frijenno magnanno. Le mille e una… ricetta”, raccolta di ricette tipiche campane presentata da Luciano De Crescenzo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaghetti ai ranci felloni: la ricetta napoletana

NapoliToday è in caricamento