Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cucina

Sautè di vongole: la ricetta napoletana

Un piatto versatile che può essere servito come secondo accompagnato da crostini di pane o utilizzato come condimento per la pasta

Il sautè di vongole è un piatto semplice e molto saporito, tipico della cucina napoletana. Il termine "sautè" deriva dal francese e fa riferimento a una pietanza preparata facendola saltare velocemente in padella, a fuoco vivo. Con questa tecnica di cottura vengono trattenuti tutti i succhi e gli aromi, che altrimenti si disperderebbero nella padella, regalando alla pietanza un sapore intenso. Per preparare un ottimo sautè di vongole è fondamentale utilizzare vongole veraci freschissime da spurgare in un recipiente pieno d’acqua salata prima della cottura. Potete servirlo con dei crostini di pane o utilizzarlo come condimento per la pasta. E’ perfetto come secondo di pesce o se, preferite, in porzioni più piccole, come antipasto. Ecco la ricetta tradizionale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di vongole
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

Spurgate le vongole in acqua salata per 2-3 ore. Lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente e tenetele da parte. In un tegame fate soffriggere l’aglio e l’olio. Quando l’olio è ben caldo, abbassate la fiamma e aggiungete le vongole. Cucinate coperte per 4-5 minuti fino a quando i frutti di mare non si saranno schiusi. Terminata la cottura cospargete le vongole con prezzemolo tritato e servite.

Fonte della ricetta: “La cucina napoletana” di Eduardo Estatico e Gerardo Gagliardi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sautè di vongole: la ricetta napoletana

NapoliToday è in caricamento