menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Spaghetti patate e piselli - foto V. Graniero

Spaghetti patate e piselli - foto V. Graniero

Ricetta degli spaghetti con patate e piselli: riciclo e creatività

Un primo, gustoso ricco e completo

Gli spaghetti con patate e piselli sono innanzitutto il piatto "furbo" del riciclo. Se la sera a cena avete cucinato uno spezzatino di carne condito con delle patate e dei piselli (rosolati con cipolla e qualche pomodorino), che poi vi sono avanzati, questa è l'idea perfetta per riciclarli per il pranzo del giorno dopo. Magari da soli non sarebbero sufficienti come contorno per tutta la famiglia, invece in questo modo ne basterà qualche cucchiaiata per avere un gustoso e completo primo piatto.

Basterà aggiungere al contorno in padella un po' d'acqua di cottura della pasta, schiacciare qualche patata per rendere tutto più cremoso e poi farvi saltare gli spaghetti al dente, spolverizzare con del parmigiano grattugiato e servire.

Questo delizioso piatto, però, si può realizzare anche se non avete un contorno da riciclare. Vediamo come fare

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

2 patate grandi, 100 gr di piselli freschi, mezza cipolla, 5-6 pomodorini (o di più, se li gradite), olio e.v.o., una noce di burro, sale e pepe q.b., mezzo bicchiere di vino bianco (facoltativo, basta anche solo l'acqua di cottura della pasta), parmigiano grattugiato, 350 g  di spaghetti

PREPARAZIONE:

Fate imbiondire la cipolla tagliata finemente in una padella capiente con un filo d'olio e la noce di burro, aggiungete poi le patate pelate, lavate, asciugate e tagliate a tocchetti non troppo grandi. Lasciatele rosolare per bene, aggiungendo, se vi piace, mezzo bicchiere di vino bianco che farete sfumare. Dopo una decina di minuti aggiungete anche i pomodorini lavati e tagliati a metà e poi i piselli (potete metterli a crudo, oppure lessarli per qualche minuto in acqua bollente prima di aggiungerli al piatto), mescolate delicatamente e lasciate sul fuoco a fiamma bassa, con un coperchio, fino a cottura ultimata (non sfaldate troppo le patate). Di tanto in tanto, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, mescolando delicatamente e schiacciando qualche patata affinché si formi una bel sughetto cremoso. Salate e pepate a piacere.

Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata. Scolatela al dente (conservando un po' d'acqua di cottura) e trasferitela nella padella con le patate e i piselli, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura e fate saltare. Aggiungete ancora una macinata di pepe fresco, spolverizzate con del parmigiano grattugiato e servite subito.

NOTE:

Le dosi di questo piatto sono da ritenersi tutte indicative, potete aumentarle a vostro piacimento, aggiungere qualche spezia o eliminare il pepe (se ci sono bambini). Come sempre, inoltre, vi consigliamo di utilizzare prodotti di buona qualità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento