menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pizza con patate

Pizza con patate

Ricetta della pizza bianca con patate e provola, rustica ma delicata

Dall'impasto morbido e dal sapore delicato, che in genere piace molto anche ai bambini. Una pizza da arricchire secondo i propri gusti

Il "mondo delle pizze" offre sempre molte idee e molti spunti per portare in tavola piatti buoni e d'effetto. Inoltre le pizze sono sempre un'idea vincente per risolvere le "indecisioni culinarie" relative a feste e cene informali.

Oggi proponiamo la variante con patate e provola. Una pizza dall'impasto morbido e dal sapore delicato... non troppo "forte", che in genere piace molto anche ai bambini.

INGREDIENTI:

Per la pizza: 300 gr di farina, 100 ml di latte, 40 ml di acqua, 1 cucchiaio di olio e.v.o., sale q.b. (le dosi di latte e acqua sono indicative, regolatevi anche in base alla consistenza dell'impasto che può variare), 20 gr di lievito di birra
Per la farcitura: 600 gr di patate, 250 gr di provola ben gocciolata (tenetela in frigo qualche ora prima di utilizzarla), parmigiano grattugiato q.b., sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

1. Preparate l'impasto morbido di pizza: disponete la farina a fontana su una spianatoia, versatevi al centro il lievito disciolto in un po' di latte tiepido, unite il sale, l'olio e cominciate a lavorate energicamente. Continuate a lavorare per una decina di minuti aggiungendo altro latte tiepido un po' alla volta e l'acqua tiepida finché l'impasto non sarà compatto, liscio ed elastico. Lasciate lievitare il panetto in ambiente tiepido, coperto da uno strofinaccio pulito, per circa 2 ore.

2. Sbucciate e lavate le patate, se le preparate in anticipo conservatele in un'insalatiera piena d'acqua e con un pugno di sale grosso. Tagliatele a fette tonde molto sottili, rendetele quasi una sfoglia (se avete l'apposito tagliapatate).

3. Stendete l'impasto della pizza in una teglia da forno unta con un po' d'olio (oppure foderata con carta forno). Cospargete la superficie con uno strato di patate in sfoglia (non accavallatele), salate, pepate ed irrorate con un filo d'olio, fate ancora un secondo strato di patate e di nuovo salate, pepate e irrorate con un poco d'olio. Spolverizzate con il parmigiano e infornate a 200° per circa 20 minuti (forno già a temperatura). Sfornate la pizza (senza spegnere il forno), copritela con uno strato di fette di provola (non troppo doppie) e infornate ancora per un minuto o finché la provola non sarà sciolta (fate attenzione a non farla bruciare). Fate riposare la pizza per qualche minuto e poi servite calda.

NOTE:
Se non riuscite a tagliare le patate in sfoglie molto sottili è consigliabile cuocerle (in padella con un filo d'olio e mezzo bicchiere di vino bianco) almeno 10-15 minuti prima di metterle in forno o potrebbero rimanere un po' crude.

A questa preparazione di base potete aggiungere a vostro piacere salsiccia sbriciolata e soffritta in padella, fette di speck o prosciutto cotto, salame piccante, funghi ecc...

Potete anche aromatizzare la pizza con le vostre spezie preferite: rosmarino, timo, salvia, paprika ecc...
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento