menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricetta della pizza bianca con carciofi e mozzarella

Una variante gustosa e delicata della tradizionale pizza, con un impasto soffice e una farcitura saporita e delicata

Iniziamo con allegria questa settimana di "suggerimenti" culinari grazie ad una ricetta semplice e gustosa, che appartiene all'immenso e meraviglioso modo delle pizze.

Oggi vi proponiamo una variante davvero deliziosa, un impasto morbido e una farcitura saporita e delicata

INGREDIENTI:

Per la pizza (impasto morbido e alto): 300 gr di farina, 100 ml di latte, 40 ml di acqua, 1 cucchiaio di olio e.v.o., sale q.b. (le dosi di latte e acqua sono indicative, regolatevi anche in base alla consistenza dell'impasto che può variare), 15 gr di lievito di birra (oppure 6-7 gr di lievito madre essiccato)
Per la farcitura: 5-6 carciofi, 2 spicchi d'aglio, sale q.b., olio e.v.o., 1 limone, 250 di mozzarella o provola (ben colata, tenete in frigo qualche ora prima dell'utilizzo)

PREPARAZIONE:

1. Preparate l'impasto morbido di pizza: disponete la farina a fontana su una spianatoia, versatevi al centro il lievito disciolto in un po' di latte tiepido, unite il sale, l'olio e cominciate a lavorate energicamente. Continuate a lavorare per una decina di minuti aggiungendo altro latte tiepido un po' alla volta e l'acqua tiepida finché l'impasto non sarà compatto, liscio ed elastico. Lasciate lievitare il panetto in ambiente tiepido, coperto da uno strofinaccio pulito, per circa 2 ore (se utilizzate il lievito madre lasciate lievitare almeno il doppio del tempo oppure preparate l'impasto al mattino per utilizzarlo la sera).

2. Pulite i carciofi e privateli delle foglie esterne e dure, della peluria interna e della parte di gambo in eccesso. Tagliateli a fette sottoli e lasciateli in acqua e succo di limone per circa mezz'ora. Intanto preparate in un'ampia padella i due spicchi d'aglio con un filo d'olio e.v.o., scolate le fettine di carciofi ed trasferiteli nella padella insieme ad un paio di cucchiai d'acqua, cuocete coperto a fuoco basso. Fate stufare circa 15 minuti (o finché i carciofi non saranno ben cotti, aggiungete un cucchiaio d'acqua all'occorrenza), salate, pepate, eliminate gli spicchi d'aglio e spegnete.

3. Ungete (o foderate con carta forno) una teglia (per pizza) da forno, riprendete l'impasto lievitato, lavoratelo leggermente e stendetelo a mano nella teglia. Spennellate  i bordi dell'impasto con un goccio d'olio, poi coprite tutta la superficie con strato fitto di carciofi. Infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti. Sfornate la pizza (senza spegnere il forno), cospargetela di dadini di mozzarella o provola e infornate ancora per un minuto o finché i latticini non saranno sciolti (fate attenzione a non farli bruciare). Fate riposare la pizza per qualche minuto e poi servite calda.

NOTE:

A piacere potete aggiungere una manciata di parmigiano grattugiato o arricchire la cottura dei carciofi con olive nere denocciolate e capperi dissalati, oppure con dadini di patate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La truffa di due donne sul marketplace di Facebook

  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento