menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Burger vegetariani @V.G.

Burger vegetariani @V.G.

Burger di patate e zucchine senza uova: leggeri e gustosi

Pochi ingredienti per un pasto sano e goloso

I burger di patate e zucchine sono un piatto leggero e gustoso, sia nella loro variante vegetariana che in quella completamente vegana. Nei nostri abbiamo insaporito tutto anche con delle carote, per renderli ancora più deliziosi. Come sempre, il primo consiglio è quello di scegliere materie prima di ottima qualità.

INGREDIENTI

3 patate grandi, 1 zucchina grande (o due medio-piccole), 1 carota, sale, pepe (se piace), pangrattato q.b., parmigiano grattugiato q.b. (omettetelo per la versione vegana del piatto).

PREPARAZIONE

lavate e pulite zucchine e carote, tagliatele a piccoli dadini e sbollentatele pochi minuti in acqua salata. Devono restare croccanti. Scolatele bene e lasciatele raffreddare in un colino (devono perdere tutta l'acqua in eccesso).

Intanto lessate le patate con tutta la buccia immegendole in una pentola piena d'acqua, da principio fredda. Una volta cotte, scolatele e togliete la buccia facendo attenzione a non scottarvi, poi schiacciatele per bene fino ad ottenere una purea.

Salate leggermente, eventualmente pepate, e aggiungete le zucchine e carote. Aggiungete anche il parmigiano, per la versione vegetariana, e mescolate delicatamente. Concludete con il pangrattato necessario ad ottenere un composto denso e compatto, che vi consentirà di formare facilmente i vostri burger con le mani (potete anche usare un coppapasta per dargli la forma che più desiderate).

burger patate e zucchine 1-2

Foderate una leccarda con carta forno, spolverizzate leggermente con del pangrattato e adgiatevi i vostri burger (per realizzarli senza coppapasta, prendete una porzione d'impasto tra le mani, dategli la forma di una polpetta e poi appiattitela leggermente). Spolverizzate anche la superficie con parmigiano o pangrattato. Teneteli in frigo un'oretta prima di cuocerli per renderli più compatti, soprattutto se avete notato che le patate erano particolarmente "acquose".

Cuocete per 10-15 minuti a 200° in forno già a temperatura. Sfornate, lasciate intiepidire e servite i vostri burger con isalata, pomodori e pane di soia tostato, o con i contorni che preferite.

NOTE: potete arricchire i vostri burger che le spezie che preferite come zenzero grattugiato, curcuma, timo o altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento