I Puparuoli al gratin: la ricetta napoletana

Un contorno gustoso e colorato, tipico napoletano, perfetto per accompagnare i piatti di carne

I peperoni (o “puparuoli” in napoletano) al gratin sono un contorno tipico napoletano dal sapore intenso e gustoso ma anche nutriente. Il peperone è, infatti, un ortaggio ricco di proprietà importanti per l’organismo, come le vitamine B, C, E, J e K, e i sali minerali quali potassio, magnesio, calcio e ferro. Un piatto, quindi, salutare e semplice che, grazie al pangrattato leggermente croccante che ricopre gli strati di peperoni, si trasforma in un contorno dal gusto irresistibile e inconfondibile. Ecco la ricetta tradizionale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 peperoni (2 gialli e 2 rossi) grani e carnosi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo pangrattato
  • 120 g di olive di Gaeta
  • 50 g di capperi dissalati
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento:

Lavate bene i peperoni e metteteli in forno caso finché non si saranno ammorbati e anche un pò bruciacchiati. Metteteli poi con cura in una busta di carta del pane e chiudete. Lasciate raffreddare per circa 15 minuti. Togliete la pellicina esterna e tutti i semi, possibilmente senza sciacquarli (se resta un pò del loro sughero mettetelo da parte). Tagliateli a strisce lunghe. In una teglia di pirex ben unta, che possa andare anche in tavola, disponete uno strato di peperoni e cospargeteli di aglio tritato, olive denocciolate e capperi. Fate un altro strato di peperoni cercando di alternare i colori, finite con olive e capperi, molto prezzemolo e pangrattato, un pò di sale e il sughero dei peperoni conservato e l’olio extravergine. Ponete per circa mezz’ora in forno preriscaldato a 180° C. Si possono mangiare anche freddi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte della ricetta: “La cucina napoletana” di Eduardo Estatico e Gerardo Gagliardi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento