menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mezzi rigatoni con pesce spada e pomodorini gialli @VG

Mezzi rigatoni con pesce spada e pomodorini gialli @VG

Mezzi rigatoni con pesce spada e pomodorini gialli

Sapori e profumi mediterranei in un piatto ricco e delizioso

Sapori e profumi tutti mediterranei caratterizzano i Mezzi rigatoni con pesce spada e pomodorini gialli: un primo piatto ricco e delizioso, che può essere anche un perfetto piatto unico, magari accompagnato da un contorno di vedure di stagione.

Potete utilizzare anche del pesce spada surgelato, l'importante è che sia di buona qualità.

Vediamo insieme come prepararlo.

Ingredienti per 2 persone

160 gr di mezzi rigatoni (o altra pasta simile)
150 gr di pesce spada
300 gr di pomodorini gialli
1 spicchio d'aglio
una decina di olive nere
1 cucchiaio d'olio extra vergine di oliva
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di farina
origano
sale e pepe

Preparazione

Per prima cosa, lavate con delicatezza il pesce sotto l'acqua corrente e poi tamponatelo con carta assorbente. Eliminate la pelle e tagliate la fetta a dadini, poi infarinateli leggermente. In questo modo, il pesce in cottura resterà sodo e la farina donerà un po' di cremosità al sughetto.

Lavate e tagliate a metà i pomodorini gialli.

In un'ampia padella, soffriggete lo spicchio d'aglio con un filo d'olio, aggiungete poi i pezzetti di pesce spada e fateli dorare per un minuto rigirandoli su tutti i lati. Aggiungete le olive denocciolate e il vino bianco, fate sfumare e poi unite anche i pomodorini gialli. Salate a piacere, aggiungete un po' di origano, coprite e portate a cottura. Mescolate di frequente ma con molta delicatezza e, se occorre, aggiungete di tanto in tanto un po' di acqua di cottura della pasta (non fate asciugare troppo il sugo, così la pasta verrà ben condita e cremosa).

Mezzi rigatoni pesce spada pomodorini gialli box @VG-2

Intanto, cuocete i mezzi rigatoni in abbondante acqua bollente e salata. Scolateli al dente (conservando un po' d'acqua di cottura) e trasferiteli nella padella con il sugo di pesce. Fate saltare a fiamma viva (se occorre unite l'acqua di cottura messa da parte) finché la pasta non sarà ben condita e il sugo si sarà ben ritirato, creando una golosa crema. Servite subito, aggiungendo se lo gradite ancora un po' di origano e un po' di pepe macinato fresco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento