Ricetta della pasta e patate con la provola al forno

Un primo piatto ricco e gustoso, semplice da cucinare ma dal successo assicurato. Ottimo a pranzo e a cena, sfizioso da servire anche durante un party

Pasta e patate con la provola al forno @VG

La pasta e patate con la provola è un piatto tipico della cucina “povera” napoletana. Una pietanza classica della nostra tavola.
Quella che vi proponiamo è la versione al forno, una delle tante varianti di questo delizioso piatto.

INGREDIENTI per 4 persone

300 gr di pasta corta mista
800 gr di patate
olio e xtra vergine di oliva
½ cipolla
250 gr di provola di Agerola
50 gr circa di parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Fate soffriggere olio e cipolla tritata finemente.  Aggiungete le patate precedentemente sbucciate, lavate e tagliate a tocchetti molto piccoli.

Lasciate rosolare le patate per qualche minuto, poi aggiungete acqua sufficiente alla cottura della pasta (ma senza esagerare), unite anche una bella presa di sale.

Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, lasciate cuocere ancora per qualche minuto e poi aggiungete la pasta. Fate cuocere mescolando spesso. Fate asciugare tutta l’acqua e spegnete il fuoco quando la pasta sarà cotta ma ancora al dente. Il risultato deve essere “cremoso” e  non “acquoso”, con la pasta ben legata e amalgamata alle patate.

pasta patate box1@VG-2

Aggiungete 2/3 del parmigiano grattugiato e mescolate bene la pasta. Versate metà della pasta in una pirofila da forno aggiugnete la provola a pezzettoni e coprite con la restante pasta. Spolverizzate la superficie con abbondante parmigiano.

pasta patate forno box2@VG-2

Cuocete in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora o finché la pasta non sarà ben gratinata. Lasciate riposare qualche minuto prima di servire

NOTE E VARIANTI

La tipologia di pasta può variare secondo i gusti: si può usare anche della pasta corta come i fusilli o della pasta lunga come i mezzani (da spezzare poi a mano molto grossolanamente)

Durante la cottura è consigliabile schiacciare una parte delle patate accostandole al bordo della pentola, aiutandosi con un cucchiaio di legno per creare una crema densa e far amalgamare meglio la pasta alle patate.

Se piace la variante “rossa” basterà aggiungere una decina di pomodorini freschi (lavati, tagliati a metà e privati dei semi) alle patate rosolate o qualche cucchiaio di passata di pomodoro, prima di aggiungere l’acqua per la cottura della pasta.

Il piatto può essere arricchito con della pancetta, da far rosolare subito insieme alla cipolla.

La pasta e patate con la provola è ottima da servire anche se non infornata.
Attenzione a mantenere la pasta ben al dente, il risultato in forno sarà migliore rispetto ad una pasta troppo cotta.

Clicca qui per tante ricette di primi golosi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Clicca qui per tante ricette con le patate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento