Cucina

Pasta cremosa con spollichini e noci

Un primo dal sapore avvolgente, una versione più cremosa e con una nota croccante della tradizionale - e buonissima - pasta con fagioli spollichini

La pasta con i fagioli spollichini è un piatto tradizionale (e buonissimo) partenopeo. Gli spollichini sono gustosi fagioli che si consumano freschi, per questo non hanno bisogno di ammollo e cuociono in breve tempo. 

Si tratta di un piatto estivo, visto il periodo in cui sono presenti questi fagioli, ma se ne avete congelati un po' per farne scorta per l'inverno, potrete prepararlo tutto l'anno. 

Oggi ve ne forniamo una versione non a zuppa, con pasta corta rigata e non con quella mista. Una ricetta semplicissima, ma con qualche differenza nella preparazione rispetto a quella tradizionale, per rendere il piatto davvero speciale.

Vediamo insieme come fare la pasta cremosa con spollichini e noci

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di fagioli spollichini già sgranati 
320 gr di pasta tipo sedani rigati (o altro formato simile)
2 pomodorini maturi
1 spicchio d'aglio
mezza costa di sedano
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
50-60 gr di gherigli di noci tritati al coltello

Preparazione

Sciaquate gli spollichini già sgranati sotto l'acqua corrente e poi fateli scolare bene. 
Lavate e asciugate il sedano e tritatelo finemente. Lavate e asciugate i pomodorini, poi tagliateli in 4 parti (ne usiamo pochissimi, per dare un po' di sapore in più senza però colorare troppo la nostra crema). 

In una padella dai bordi alti, versate un paio di cucchiai d'olio extra vergina d'oliva, aggiungete il trito di sedano, lo spicchio d'aglio, e lasciate soffriggere. Unite prima i pomodorini, fateli insaporire e poi aggiungete i faglioli. Mescolate, lasciare rosolare solo qualche secondo, poi coprite tutto con l'acqua, salate e portate a cottura. Ci vorrà circa un'ora. Verificate che i fagioli siano ben morbidi e in caso di necessità aggiungete altra acqua - calda - in cottura. Poca, non dovendo cuocere la pasta 'a zuppa', il sugo si deve restringere e non essere troppo.  

Quando i fagioli saranno ben cotti, eliminate l'aglio e poi spostatene più di 2/3 (con un po' del loro sughetto) in un boccale alto e capiente. Frullate gli spollichini con un frullatore a immersione fino a ottenere una crema liscia e non troppo densa (se vi piace, potete aggiungere anche un cucchiaio di parmigiano grattugiato che darà intensità e una sferzata di sapidità al sapore della crema).

Pasta con crema spollichini @VG(1)-2

Intanto cuocete la pasta in abbondate acqua bollente e salata. Scolatela al dente e versatela nella padella con il sughetto ristretto e qualche fagiolo intero rimasto. Aggiungete la crema di spollichini e fate salatare a fiamma alta solo per qualche secondo.

Servite la pasta con crema di spollichini aggiungendo in ogni piatto qualche fagiolo intero per decorazione, un po' di pepe macinato fresco (se piace) e infine una bella manciata di noci tritate. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasta cremosa con spollichini e noci
NapoliToday è in caricamento