Tributo alla Margherita che si fa in... sei: ecco il nuovo menu dei Fr.lli Salvo

La tradizione della pizza e l'innovazione della cucina gourmet nel nuovo menu per la sede di Riviera di Chiaia

Tris di montanare dei Fr.lli Salvo

Ritrovarsi e riscoprire il sapore della vita, quel gusto tanto conosciuto quanto tutto da reinventare. È con questo spirito, insieme di riscoperta e rinnovamento, che i Fr.lli Francesco e Salvatore Salvo presentano il nuovo menu per la sede di Riviera di Chiaia, disponibile a partire dal prossimo Martedì 23 Giugno. Un gusto che mescola la tradizione della pizza Made in Naples ai sapori propri della cucina gourmet, restando fedele ai principi di un’offerta di qualità ma assolutamente accessibile. L’idea è quella di valorizzare la pizza, a partire dalla Regina, la Margherita. Ma si fa presto a dire Margherita, verrebbe da aggiungere con la tra le mani il nuovo menu e infatti, la Regina delle Pizze si moltiplica, dando vita a una selezione di ben sei varianti, che combinano in modo completamente diverso i tre elementi fondamentali: pomodoro, olio e latticino, tutto campano doc, ma rivisitato in maniera assolutamente innovativa.

“La Margherita è la pizza per eccellenza“, spiega Salvatore Salvo, “ed è per questo che abbiamo deciso di celebrarla creando una sezione dedicata, poiché a seconda della combinazione delle materie prime, il sapore è totalmente diverso; questa carta delle Margherite è il risultato di tanti esperimenti come quelli fatti con il Pomodoro Caramella di Nola”.

Ma ogni menu che si rispetti, prevede una selezione di antipasti e anche qui si è deciso per un ampliamento della scelta che esce dal menu classico e tradizionale dando vita a nuove alternative: vedi, ad esempio, il panino con pasta di pizza; il tris della tradizionale montanara - piatto forte dell’offerta targata Salvo - condita con tre pomodori completamente diversi; sino alla reinterpretazione del più classico scagnuzziello. “E poi la Margherita di mare, che esprime il concetto di mare attraverso il gusto di estratti e creme di mare che danno colore e sapore alla pizza”, spiega in proposito Francesco, “ti affidi al gusto, insomma, più che alla vista abbandonandoti al sapore. Naturalmente sempre nel rispetto della stagionalità dei prodotti e preferendo sempre materie prime freschissime”.

terra mare-2

Dal pesce alla carne, che sulla pizza ci finisce con il filetto di manzo marinato alla soia e spezie orientali o, a proposito di nuovi gusti, con la Cipolla in osmosi. Insomma non è solo il cosa, ma anche il come, nella scelta degli ingredienti e del modo di cucinarli. Infine, i dolci, altra novità del nuovo menu della pizzeria di Riviera di Chiaia dei Fratelli Salvo che per la prima volta sperimentano la loro versione della “pizza dolce”: dall’arte dolce, alla pizza come base della Millefoglie con impasto di pizza, ossia croccante con ripieno cremoso. E ancora, una gustosa pizza fritta con crema di ricotta e miele di castagno, limone e arance e cioccolato amaro. 

Acquolina in bocca al solo immaginare il percorso gustoso riservato dai fratelli Salvo alla propria clientela. Un percorso nato dalla sperimentazione e da nuove esperienze, con la formazione dei Fratelli pizzaioli, che arriva al menu proposto oggi, dove sono gli stessi Fratelli Salvo in prima battuta a mettersi in gioco, introducendo il nuovo modo di gustare la pizza e mescolarla alla cucina. 
Innovatori con i vini, le bollicine e la scelta dei prodotti; pionieri ancora una volta con le Margherite e i gusti accostati in modo innovativo, ma come sempre ben ancorati alla tradizione caratteristica da sempre di Francesco e Salvatore Salvo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento