menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Nocillo, la ricetta del liquore napoletano

Tradizione vuole che questo elisir venga preparato con le noci raccolte nella notte tra il 23 e il 24 giugno

Il Nocillo è un liquore napoletano dal profumo delicato e dalle spiccate proprietà digestive. Viene usato, spesso, come rimedio alla pesantezza di stomaco. Nella zona del Vesuviano veniva addirittura chiamato “merecina” (medicina) per le sue proprietà digestive dovute alle spezie e agli olii contenuti nel mallo. Le origini della ricetta sono molto antiche e sono tante le leggende che ruotano attorno a questo elisir miracoloso. Si racconta che nella notte tra il 23 e il 24 giugno, in occasione della festa di San Giovanni, le donne, munite di scale e ceste, si arrampicassero sugli alberi di Noce e scegliessero con cura i frutti da riporre nei loro panieri. La notte proseguiva poi, intorno dei focolai, con il trattamento delle noci che venivano tagliate in 4 parti e disposte in vasi di vetro, per poi essere lasciate a macerare in alcool per 40 o 60 giorni. Tutt’oggi, nonostante non si trascorra più l’intera notte a raccogliere le noci, vanno preferite quelle poco mature, dal colore verde, perchè hanno un sapore e un profumo più inteso per la maggiore presenza di linfa, oli e vitamine. Ma come preparare in casa il vero Nocillo napoletano? NapoliToday vi propone la ricetta. 

Ingredienti:

  • 30 noci con il mallo
  • 1,5 l di alcol
  • 500 g di zucchero
  • 450 g di acqua
  • 20 g di cannella
  • 10 chiodi di garofano
  • 2 limoni (solo la buccia)

Procedimento:

Tagliate con dei guanti le noci con tutto il mallo in 4 parti. In un barattolo di vetro con un coperchio sufficientemente capiente versate l’alcol, lo zucchero, l’acqua, la cannella, i chiodi di garofano e le bucce di limone. Mischiate per bene e aggiungete le noci. Lasciate in infusione per 40 giorni al sole agitando energicamente la bottiglia settimanalmente. Filtrate e imbottigliate.

Fonte della ricetta: “La cucina napoletana” di Eduardo Estatico e Gerardo Gagliardi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento