rotate-mobile
Cucina

Ricetta delle melanzane a barchetta

Gustoso, ma fresco: il perfetto piatto estivo

Oggi vi suggeriamo una ricetta estiva e molto gustosa: le melanzane a barchetta.
Nella versione "originale" la vostra barchetta di melanzana andrebbe fritta prima di essere farcita, noi vi forniremo un'alternativa più leggera, direttamente al forno, ma altrettanto golosa e di sicuro successo.

Ancora una volta, per la buona riuscita del piatto, vi suggeriamo di usare prodotti di ottima qualità.

INGREDIENTI per 2 persone

2 melanzane "napoletane" (quelle lunghe), una decina di pomodorini, basilico fresco, una decina di olive nere denocciolate, olio extra vergine di oliva, 100 gr circa di mozzarella o provola ben gocciolata (meglio se la tenete in frigo qualche ora prima dell'utilizzo), sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavate le melanzane, privatele delle estremità ed asciugatele. Poi tagliatele a metà nel senso della lunghezza e privatele della polpa interna, ricavando così 4 "barchette".

Tagliate la polpa interna a dadini molto piccoli (foto 2) e metteteli in una ciotala capiente, aggiungete i pomodorini lavati (foto 3) e tagliati anch'essi a cubettini. Salate leggermente e mescolate. Unite ora anche le olive denocciolate tagliate a metà (foto 4) e la mozzarella ridotta a piccoli pezzetti (foto 5). Aggiungete il basilico fresco tagliuzzato, condite con un filo d'olio e mescolate molto delicatamente.

Sistemate le vostre barchette di melanzana su una leccarda da forno foderata con carta forno, spennellata con un filo d'olio. Salate leggermente l'interno delle barchette e spennellate con un pochino d'olio, poi farcitele distribuendo bene il vostro ripieno appena preparato utilizzando un cucchiaio (foto 6). Infornate a 180° per circa mezz'ora (il tempo di cottura dipenderà anche dalla grandezza delle melanzane, controllate man mano con una forchetta quando la barchetta sarà bella morbida, ma ancora compatta).

Melanzane a barchetta @V.Graniero/NapoliToday

Lasciate  riposare qualche minuto e servite le vostre barchette come contorno, antipasto o persino come piatto unico accompagnate da verdure fresche di stagione.

NOTE E VARIAZIONI:
Se lo preferite, potete aggiungere un uovo da mescolare al vostro ripieno per renderlo più "cremoso".

Potete anche sbollentare per qualche minuto i dadini di melanzana prima di mischiarli al resto della farcitura per renderli più morbidi e succosi.

Potete, infine, aggiungere capperi dissalati alla vostra farcitura o anche pezzettini di zucchina, crudi o leggermente sbollentati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricetta delle melanzane a barchetta

NapoliToday è in caricamento