“Melanzane a scarpone ripiene”: la ricetta napoletana

La pietanza nasce dalla fantasia dei cuochi francesi, che, alla corte del re Borbone Ferdinando I, nel 1700, inventarono questa gustosa ricetta

Un delizioso mix a base di polpa di melanzane, pomodorini, olive nere, capperi, pangrattato e mozzarella, adagiato in una melanzana che, per la sua forma, ricorda una piccola “scarpetta”. Da qui il nome “melanzane a scarpone ripiene”. Si tratta di un piatto tipico napoletano nato dalla fantasia dei cuochi francesi, che, alla corte del re Borbone Ferdinando I, nel 1700, inventarono questa gustosa ricetta. L’arte culinaria dei Monsù (così venivano chiamati a Napoli i cuochi di oltralpe) ha contaminato la nostra cucina dando origine a numerose pietanze, oggi parte della tradizione culinaria partenopea. Tra queste ci sono "le melanzanze a scarpone ripiene", un piatto colorato e profumato, ideale da preparare per una cena estiva in compagnia. Per chi volesse deliziare i suoi ospiti con questa pietanza sfiziosa, ecco la ricetta tradizionale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 melanzane
  • 300 gr di pomodori del Piennolo
  • 100 gr di olive nere denocciolate
  • 50 gr di capperi sotto sale
  • 150 gr di mozzarella
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • qualche foglia di basilico
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • olio di semi di arachidi

Procedimento:

Tagliate le melanzane a metà e svuotate della polpa senza romperle. Disponetele su un piano, salatele abbondantemente e copritele con un panno per far loro perdere l’acqua. Eliminate il sale in eccesso e disponete le melanzane tagliate a metà su una teglia ricoperta di carta da forno; ponete per 10 minuti in forno preriscaldato a 180°C. Nel frattempo tagliate la polpa delle melanzane a dadini e friggete in olio di semi di arachidi. Appena dorati scolateli e metteteli in un piatto coperto con carta assorbente. In una padella con un filo d’olio scottate i pomodorini tagliate in quattro pezzi. Mescolate in una ciotola le melanzane fritte, i pomodorini appena scottati, le olive nere, i capperi dissalati, il parmigiano grattugiato e la mozzarella tagliata a cubetti molto piccoli. Levate dal forno le barchette di melanzane e riempitele con il composto che avete creato. Infornate per altri 15 minuti. Guarnite con qualche foglia di basilico e servite ben calde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte della ricetta: “La cucina napoletana” di Eduardo Estatico e Gerardo Gagliardi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento