Sabato, 24 Luglio 2021
Cucina

La ricetta del Polpo all’Ischitana

Uno squisito piatto tipico dell’Isola Verde che può essere servito come secondo o come antipasto

Un secondo piatto di pesce tipico dell’isola di Ischia, ma che può esser servito anche come antipasto. Il Polpo all’ischitana è molto simile ad un altro famoso piatto napoletano, il Polpo alla Luciana, ma si differenzia da quest’ultimo per l’aroma del basilico aggiunto in grandi quantità e per il metodo di cottura. Per la buona riuscita del piatto è fondamentale cuocere il polpo correttamente. Per far sì che questo risulti morbido dopo la cottura, bisognerà porlo da fresco nel congelatore e scongelarlo poco prima di cucinarlo. Il ghiaccio romperà le maglie dei tessuti del mollusco rendendolo meno gommoso. Appena si sarà scongelato bisogna, poi, porlo in una pentola con acqua salata per circa 30 minuti e - come recita anche il detto “o purp’ s’adda cocer’ rint’ all’acqua soja!” - farlo raffreddare nella propria acqua. Cucinare questo piatto è estremamente semplice e veloce. NapoliToday vi propone la ricetta tradizionale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di polpo
  • 400 gr di pomodorini del Piennolo
  • 1 mazzo di basilico
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Pulite il polpo e cucinatelo in una pentola con acqua salata per 30 minuti. Lavate i pomodori e tagliateli in quattro parti. Lavate e sfogliate il basilico e trinciatelo. Unitelo ai pomodori con sale, pepe e olio. Terminata la cottura del polpo, tagliatelo a tocchetti e unitelo ai pomodorini precedentemente conditi. Aggiustate di sale e servite con un goccio di olio a crudo.

Fonte della ricetta: “La cucina napoletana” di Eduardo Estatico e Gerardo Gagliardi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ricetta del Polpo all’Ischitana

NapoliToday è in caricamento