Sabato, 23 Ottobre 2021
Cucina Ercolano

A Ercolano la consegna delle fasce blu ai nuovi discepoli Escoffier pizzaioli

Il 29 settembre nella sala del Ristorante “Gianni al Vesuvio” prenderà vita il Capitolo dei nuovi Discepoli Escoffier che, ancora una volta con le sue fasce speciali di colore blu, si estenderà anche alla categoria dei maestri pizzaioli

Nuovo significativo appuntamento con l'Ordine Internazionale dei Discepoli di Auguste Escoffier, nato in memoria del famoso maestro della gastronomia francese e internazionale. Mercoledì 29 settembre 2021, alle ore 18, nella sala del Ristorante “Gianni al Vesuvio”, prenderà vita il Capitolo dei nuovi Discepoli Escoffier che, ancora una volta con le sue fasce speciali di colore blu, si estenderà anche alla categoria dei maestri pizzaioli.

Organizzata dalla delegazione campana del blasonato Ordine, presieduta dall'Executive Chef, Nicola Di Filippo (nella foto), la serata sarà condotta da Tina Bianco, già segretario della stessa delegazione competente della nostra regione. Nel corso dell'atteso evento, preceduto dall'intenso lavoro del presidente Di Filippo e di tutta la delegazione per la valutazione e la selezione dei pizzaioli meritevoli del titolo, insieme alle fasce dei novizi discepoli pizzaioli, saranno anche consegnati alcuni riconoscimenti riservati agli imprenditori e agli sponsor.

Con la meticolosa regia del presidente e delegato campano, Nicola Di Filippo, all'evento, cui seguirà una cena di gala, saranno presenti il presidente nazionale per l'Italia, Francesco Ammirati; il segretario Antonio Torcasso e il presidente per l'Europa e vice dell'Associazione Francese  Disciples Escoffier, Favre Pierre Alain.

Una cerimonia, quella prevista nel noto locale di via Vesuvio a Ercolano, che nel rendere merito a un nuovo gruppo di qualificati pizzaioli campani, porrà nuovamente in primo piano il famoso “Ordre International des Disciples d’Auguste Escoffier” più che mai attivo sul nostro territorio, grazie alla delegazione legata alla Campania. Pronti a rispettare lo spirito dello storico e prestigioso Ordine, da mercoledì sera, sarà compito dei nuovi possessori della fascia blu, portare in alto nel nome del cerchio di farina più famoso del mondo, la memoria di colui che seppe innalzare la cucina a scienza. Accanto alla fascia rossa riservata agli chef, a quella blu con decori in oro di appannaggio dei soci onorari e a quella verde dedicata ai fornitori e produttori, ancora una volta, anche la fascia blu per i pizzaioli contribuirà al valore di coloro che nel nome della leggendaria “Pizza” Patrimonio Unesco, lavorano con dedizione e passione dedicando alla loro attività studio, sacrificio e ricerca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ercolano la consegna delle fasce blu ai nuovi discepoli Escoffier pizzaioli

NapoliToday è in caricamento