Domenica, 1 Agosto 2021
Cucina

Crostata con crema e ciliegie

Un dolce da forno, ma estivo e fresco al palato. Una crostata ottima a merenda, come fine pasto, ma bellissima e golosa anche per un'occasione speciale come un compleanno

Crostata crema e ciliegie @VG

La crostata con crema e ciliegie è un dolce da forno, ma decisamente estivo e fresco al palato. Ottima a merenda, come fine pasto, ma bella anche per un'occasione speciale come un compleanno.

Vediamo insieme come prepararla:

Ingredienti stampo da crostata 24 cm

Per la pasta frolla

500 gr di farina + q.b. per la spianatoia
170 gr di burro
160 gr di zucchero
2 uova 
1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
buccia grattugiata di 1 limone biologico (precedentemente lavata e asciugata)

Per la crema pasticcera

1/2 l di latte
3 tuorli d'uovo
80 gr di farina
120 gr di zucchero
buccia (lavata) di un limone biologico di medie dimensioni

Inoltre 

300 gr circa di ciliegie 
zucchero a velo per decorare

Preparazione

Iniziate preparando la pasta frolla:

Disponete la farina a fontana e al centro mettere il burro morbido a piccoli tocchetti, lo zucchero, il lievito e la buccia grattugiata del limone. Lavorate gli ingredienti con la punta delle dita, delicatamente, poi aggiungete anche l'uovo e continuate a lavorare, poco e rapidamente, fino a formare un panetto liscio, compatto e non appiccicoso. Ricoprite il panetto di frolla con pellicola per alimenti e mettetelo in frigo per 30-40 minuti.

Intanto, preparate la vostra crema pasticcera:

Pelate il limone, facendo attenzione a non raschiare via anche la parte bianca della buccia(troppo amara). Scaldate il latte, senza portarlo a bollore, con all'interno la buccia di limone. Mescolate in una terrina la farina con lo zucchero, aggiungete i tuorli, un filo di latte caldo e mescolate. Aggiungete poi tutto il latte rimanente, rimettete sul fuoco a fiamma bassa e mescolate finché la crema non si sarà addensata per bene. Quando la crema sarà densa al punto giusto, eliminate la buccia di limone, togliete dal fuoco e versatela in una terrina in vetro, copritela con pellicola a contatto e lasciatela intiepidire.

Preparate anche le ciliegie: lavatele, asciugatele e denocciolatele. Tenetene da parte una decina intere per la decorazione e le altre tagliatele a metà. 

Siamo già pronti per comporre la crostata con crema e ciliegie:

Riprendete la frolla dal frigo, privatela della pellicola trasparente, dividete il panetto a metà e stendete uno dei due impasti con un matterello tra due fogli di carta forno aiutandovi anche con una spolverata di farina, fino a formare un disco alto circa mezzo centimetro.

pasta frolla box @VG-2

Posizionate il disco di frolla nello stampo da crostata foderato con carta forno (oppure imburrato e infarinato) facendolo salire anche lungo i bordi (un paio di cm). Con una forchetta, poi, pareggiate bene il bordo per renderlo regolare. Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta.

Riprendete la crema e versatevi dentro le ciliegie tagliate a metà, mescolate delicatamente e versate tutto all'interno della frolla, livellate bene la superficie facendo in modo che la crema copra tutta i pezzi di ciliegia. 

Ora stendete il resto della frolla e procedete a ritagliare delle strisce di uguale spessore, poi disponetele sulla crostata formando la tradizionale griglia. Ultimate decorando con le ciliegie intere, che andrete a inserire nella crema, all'interno dei rombi formati dalle strisce di frolla (come vedete nelle nostre foto)

crostata crema ciliegie box @VG-2

Cuocete la crostata in forno già caldo a 180° per 35-40 minuti. Prima di sfornare, verificate bene la cottura della frolla che dovrà essere dorata in modo uniforme (anche alla base). Lasciate raffreddare completamente, decorate con zucchero a velo e gustate la vostra crostata. Potete conservarla in frigorifero per un paio di giorni.

CROSTATE: CLICCA QUI PER TANTE RICETTE FACILI E GOLOSE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crostata con crema e ciliegie

NapoliToday è in caricamento