Cucina

Cozze in pastella: la ricetta napoletana

Sono ideali da servire come sfizioso antipasto o aperitivo, magari accompagnate da una maionese fatta in casa

Le cozze in pastella sono un piatto tipico del centro sud Italia, e in particolare della Campania e della Puglia. Prepararle è facilissimo: l’importante è selezionare le cozze, prima di cucinarle, eliminando quelle rotte o scheggiate. E ricordare di non mangiare quelle che rimangono chiuse dopo la cottura. Le cozze in pastella possono essere servite come antipasto sfizioso o come aperitivo, magari insieme ad altre fritture di pesce come le frittelle di alghe o la frittura di calamari. Se piace, potete accompagnarle con una maionese fatta in casa, magari con l’aggiunta di un pizzico di peperoncino in polvere durante la preparazione. Di seguito la ricetta napoletana con tutti i passaggi per prepararle.

Ingredienti:

  • 1 kg di cozze
  • 100 gr di farina
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 uovo
  • 200 gr di acqua
  • sale
  • olio

Procedimento:

Preparate una pasta sbattendo l’uovo con la farina, l’olio, l’acqua e il sale, fino ad ottenere una crema densa e liscia. Lavare bene le cozze e metterle sul fuoco per farle aprire, quindi toglierne il frutto. Lavare e asciugare le cozze con un panno e unitele alla pasta preparata prima. Friggetele a cucchiaiate in olio fumante e servitele caldissime appena sgocciolate. 

Fonte della ricetta: “Frijenno magnanno. Le mille e una… ricetta”, raccolta di ricette tipiche campane presentata da Luciano De Crescenz

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cozze in pastella: la ricetta napoletana

NapoliToday è in caricamento