rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cucina

Braciole di verza: la ricetta napoletana

Foglie di verza sbollentate avvolgono un ripieno di carne tritata, mortadella, uovo e pecorino. Uno piatto unico dal sapore intenso che non deluderà i vostri ospiti

Chi lo dice che le braciole sono solo fatte con la carne!? Oggi vi proponiamo le braciole di verza, un piatto gustoso e nutriente. La verza, infatti, grazie al suo contenuto in sali minerali, vitamine e oligoelementi, è un ottimo riequilibratore dell’organismo capace di rinforzare le difese immunitarie. Le braciole sono preparate con foglie di verza sbollentate che avvolgono un ripieno di carne tritata, mortadella, uovo e pecorino.. una vera bontà. Di seguito vi indichiamo tutti i passaggi per realizzarli.

Ingredienti:

  • 1 verzo
  • 1 misurino di olio
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di mortadella
  • 1/4 di carne tritata
  • 1 uovo
  • pecorino
  • mollica di pane
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Dal verzo ben lavato prendete le foglie più tenere e fate fare un bollo in acqua salata, colate e su ogni foglia mettere un pò d’impasto che avete preparato con la carne tritata, l’uovo e la mollica di pane, pecorino grattugiato e sale. Aggiungete anche la mortadella a pezzettini. Arrotolate, quindi, queste foglie di verso, legatele con filo bianco, salate, pepate e fatele rosolare bene per mezz’ora in olio e aglio tagliato a pezzetti.

Fonte della ricetta: “Frijenno magnanno. Le mille e una… ricetta”, raccolta di ricette tipiche campane presentata da Luciano De Crescenzo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Braciole di verza: la ricetta napoletana

NapoliToday è in caricamento