Domenica, 25 Luglio 2021
Cucina

Alici alla beccafico: la ricetta napoletana

Uno sfizioso piatto di pesce, ideale per una cena estiva, da servire come antipasto o come secondo

Le alici a beccafico sono un piatto tipico della tradizione culinaria siciliana. Un piatto squisito, preparato con pochi e semplici ingredienti. Il nome deriva dai Beccafichi, volatili della famiglia dei Silvidi. In passato i nobili siciliani li consumavano, dopo averli cacciati, farciti delle loro stesse viscere e interiora. Un piatto inavvicinabile ai popolani, che comunque decisero di replicare utilizzando materie prime più accessibili: sarde e, per la farcitura, pane, pinoli e poco altro. Esiste anche una versione partenopea di questo piatto, altrettanto semplice e gustosa, che prevede qualche variazione negli ingredienti. Di seguito la ricetta delle alici a beccafico in versione partenopea.

Ingredienti:

  • alici grosse
  • olio
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • aglio
  • origano
  • pangrattato
  • limone

Procedimento:

Pulite e lavate le alici, spinatele senza rompere il dorso. Contatele e riservatene metà. Ungete una tortiera con olio e poggiatevi le alici sul dorso, aperte. Tritate una manciata di prezzemolo insieme a uno spicchio di aglio, e mettetene un pizzico su ogni alice. Aggiungete un pochino di sale e un filo d’olio. Coprite con le alici tenute da parte in modo da creare un ulteriore strato. Cospargete anche queste con prezzemolo e aglio, aggiungete un poco di sale, origano, pangrattato, olio, e mettetele in un forno caldo (oppure sul fuoco coperte). Appena tolte dal fuoco, spremete su del limone, aggiungete un pizzico di pepe, e servite in tavola.

Fonte della ricetta: “Frijenno magnanno. Le mille e una… ricetta”, raccolta di ricette tipiche campane presentata da Luciano De Crescenzo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alici alla beccafico: la ricetta napoletana

NapoliToday è in caricamento