menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ztl © Tm NewsInfophoto

Ztl © Tm NewsInfophoto

Ztl, Piazza Dante riapre ma solo di notte

Ieri seduta fiume in consiglio comunale. Attenta valutazione dell'amministrazione rispetto ai problemi dei posillipini. In arrivo i varchi elettronici mentre una piazza sarà intitolata a Falcone e Borsellino

Piazza Dante riapre alle auto, ma solo nelle ore notturne e comunque non nei giorni festivi e prefestivi. Quanto alla Ztl mare, ci sarà la possibilità per i residenti di parcheggiare, ma solo d'inverno, a Borgo Marinari dove verranno installati varchi telematici. E ancora: apertura dei cancelli della Villa Comunale fino alle 2,30 nei giorni della movida, una politica dei prezzi delle autorimesse rivista e corretta, e poi una attenta valutazione dell'amministrazione rispetto ai problemi dei posillipini. Ad alcune categorie, ha spiegato l'assessore Anna Donati, verrà consentito il passaggio sulla Riviera, ad esempio le mamme che devono portare i figli a scuola.

Una seduta fiume, insomma, quella avvenuta ieri in consiglio comunale. Otto ore di dibattito per parlare ancora una volta di Ztl. Intanto con i varchi elettronici, spiega Elena Romanazzi del Mattino, la situazione migliorerà. Per il momento a partire dal prossimo 18 giugno a Chiaia si apre l'ufficio per i pass.

A impegnare il Consiglio le numerose proposte di modifiche presentate rispettivamente da Stanislao Lanzotti e Carmine Attanasio. Degli ordini del giorno approvati l'ampliamento dei marciapiedi in via Partenope e forme di «agevolazioni per implementare l'offerta di aree esterne di tutti i locali presenti nella Ztl» (Lanzotti). E ancora: l'introduzione di trenini elettrici sul lungomare (Attanasio); un servizio di bike sharing e quattro parcheggi custoditi; una navetta elettrica per i collegamenti tra viale Dohrn e via Partenope (Lanzotti); un bateaux mouche tra la rotonda Diaz e Margellina (Attanasio); l'istituzione di un tavolo per migliorare le barriere (antiestetiche) che circondano il Consolato americano. Il grosso del pacchetto di proposte viene dalla maggioranza. Primo firmatario Moxedano, Fucito, Vasquez, Formisano. E poi orari prolungati per la metro e la funicolare (fino alle 2), rapida chiusura dei cantieri del metrò proprio per agevolare la Ztl, verifica delle tariffe fisse dei taxi. Un documento articolato che ha visto il solo voto contrario di Fiola (Pd) e l'astensione di Guanci (Pdl). Il progetto per adesso va avanti mentre è stato dato anche il via libera per intitolare a Falcone e Borsellino una piazza in città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento